Home Archivio articoli Roma, Garcia: ‘Totti è tornato in grande forma. Il mio futuro? Qui...

Roma, Garcia: ‘Totti è tornato in grande forma. Il mio futuro? Qui sto bene ma…’

CONDIVIDI

FBL-ITA-SERIEA-LAZIO-AS ROMA
ROMA GARCIA – Rudi Garcia ha così parlato in conferenza stampa il giorno della vigilia di Chievo-Roma: “L’eliminazione del Napoli? Il Napoli è stato eliminato ed è una cosa negativa, ai miei giocatori direi che ci sono meno partite da giocare. Totti al Mondiale? Risposta semplice, se va in Brasile è bello sia per lui che per la Roma. Adesso conta solo che giochi bene, la scelta spetta a Prandelli. Come si colloca Ljajic in questa Roma? Non c’è nessun caso Ljajic, tutti i giocatori sono importanti e sono contento del loro gioco; poi sta a me fare delle scelte. Gervinho fuori dalla rotazioni? Quello che conta sono i risultati e se un giocatore è decisivo o no. Posso dire che avere più giocatori che possano saltare l’uomo e dare la profondità posso fare delle scelte; quando ne ho solo uno è normale che, se le cose vanno, vado avanti così. Poi bisogna fare attenzione al lato fisico. Qual è la condizione di Totti? Il capitano è tornato in grande forma fisica e mentale, ha sempre voglia di giocare e vedremo con lui. Non è una novità se dico che non può giocare 5 partite di fila per 90 minuti. Io allenatore del debutto nel nuovo stadio? Lo spero ma non dipende solo dalla voglia dell’allenatore. Io sono uno che ha sempre la valigia pronta e può succedere di tutto. Qui sto benissimo ma vedremo. Florenzi a centrocampo? Ci può giocare, è anche una mia decisione quella di tenerlo fresco fisicamente perché a centrocampo siamo pochi e per lui è meglio entrare dopo. Per questa partita non avremo ancora De Rossi quindi devo trovare soluzioni; anche Mazzitelli potrebbe essere pronto ad entrare. Balotelli un giocatore da Roma? Non è il momento per noi di parlare di mercato, abbiamo una stagione da finire e voglio che tutti siano concentrati su questo. Non credo sia utile parlare di giocatori che possono partire o possono arrivare. Romagnoli? Sappiamo di poter puntare su Alessio in qualunque ruolo, lui è un centrale ma è polivalente e intelligente; per la sua età è importante aver raggiunto questa maturità. Poi è normale che deve imparare delle cose, ma quando lui gioca a sinistra siamo più forti in difesa ma meno in attacco. Totti e Destro insieme? Nell’ultima gara è una soluzione che ha funzionato bene, poi dipende dalla forza e dalla debolezza dell’avversario. Quando partono entrambe titolari potrebbe essere un problema perché non abbiamo attaccanti che possono giocare da centrali nel finale di partita“.

Anticipazioni, indiscrezioni e rumors di mercato: segui CMNews.com su Twitter per non perderti nulla!

La redazione di calciomercatonews.com