Calciomercato Inter, Yaya Touré a giugno: ecco perché si può

yaya touré
CALCIOMERCATO INTER – L’ultimo tassello per la rifondazione dell’Inter voluta da Roberto Mancini si chiama Yaya Touré. L’eclettico centrocampista del Manchester City, (classe ’83) come riferisce La Gazzetta dello Sport, interessa molto al club nerazzurro che, dopo gli arrivi di Podolski, Shaqiri e Brozovic, non ha intenzione di fermarsi. Vedere l’ivoriano nella Milano interista è difficile ma non impossibile visto che il contratto con i Citizens andrà in scadenza nel 2017 e che il giocatore, già in estate, pare abbia voglia di nuove avventure al di fuori della Premier League. La rosea sottolinea inoltre che Ausilio, nel suo viaggio a Londra, sia riuscito a ottenere la disponibilità dell’ex Barça per un eventuale approdo in Italia. A pesare sulla bilancia, poi, influirà anche l’ottimo rapporto tra Mancini, già allenatore di Touré ai tempi del City, e il centrocampista stesso. Questo acquisto andrebbe a completare il 4-2-3-1 impostato dall’erede di Mazzarri: l’ivoriano andrebbe a coprire uno dei due posti in mediana assieme a Brozovic con Podolski e Shaqiri larghi e Kovacic dietro l’unica punta, Icardi.

QUANTO COSTA? – Fin qui non si è però parlato del punto più importante di una trattativa di calciomercato: quanti soldi deve spendere l’Inter per acquistare Yaya Touré? Il costo del suo cartellino si aggira intorno ai nove milioni di euro mentre per quanto riguarda lo stipendio, il giocatore attualmente in Inghilterra percepisce sette milioni netti. L’Inter potrebbe convincerlo con un contratto pluriennale da tre milioni annui più eventuali bonus. Le basi per la trattiva sono già state gettate da Ausilio ma l’operazione sicuramente non vedrà luce nel calciomercato invernale bensì in quello estivo insieme, magari, anche allo scambio Guarin-Lavezzi con il Psg.

Anticipazioni, indiscrezioni e rumors di mercato: segui CMNews.com su Twitter per non perderti nulla!

Segui @Fede0fede – www.calciomercatonews.com