Calciomercato Milan, ag.Muntari: ‘L’esclusione? Scelta presa di comune accordo con la socetà’

muntari

Un addio imminente quello di Sulley Muntari che ha avanzato una richiesta precisa al club rossonero in vista del match di domani contro il Palermo. 

Federico Pastorello, agente del centrocampista ghanese, attraverso un tweet rivela la decisione dello stesso giocatore: Muntari ha chiesto di nn essere convocato, visto che nn rientra nei piani tecnici per la prossima stagione. Il Milan ha dato l’ok”.Prossimo futuro nella Mls per l’ex Inter?

AGGIORNAMENTO 04/04/2015 – In una lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport lo stesso Pastorello ricostruisce minuziosamente l’intera vicenda attorno al caso Muntari. Ecco le sue parole a riguardo: ‘Dietro questa decisione non c’è alcuna polemica. È una scelta presa di comune accordo e in sintonia. Abbiamo parlato con Galliani e, considerato l’affetto che lo lega a Sulley, siamo arrivati a questo punto. È una situazione che verrà portata avanti fino a fine campionato, a meno che Inzaghi sia in emergenza e abbia bisogno di lui. Muntari continuerà infatti ad allenarsi ogni giorno con la squadra, e il sabato e la domenica mattina da solo. Sarà pagato dal club perché continuerà a lavorare e perché non è una scelta unilaterale. Non ci sono né ragioni disciplinari né mediche alla base, gli verrà soltanto evitata la panchina: una delicatezza verso un giocatore importante, di trentuno anni, a cui è già stato comunicato che non farà parte del Milan del futuro’.

 

Fabiola Carrieri – calciomercatonews.com

Impostazioni privacy