FIGC, le nuove norme: la Serie A trema

Gervinho

Sono in 70 i giocatori che rischiano di essere costretti a lasciare la Serie A. Le norme imposte dalla FIGC sulla riduzione delle rose entreranno in vigore la prossima stagione e molte società si trovano quindi costrette a fare i conti con l’esubero di alcuni giocatori. L’obbligo è infatti quello di ridurre l’organico a 25 giocatori, di cui 8 che devono essere cresciuti in Italia: una condizione questa che impone ai club di dover necessariamente vendere gli stranieri. E’ il caso per esempio di Gervinho, Gomez, Shaqiri, Doumbia, Callejon, Mertens e Ljajic, per i quali le società si stanno muovendo per cederli oltre confini, anche per evitare un’eventuale causa giudiziaria da parte di quei calciatori che non saranno inclusi nella rosa.

Giorgio Rea- Calciomercatonews.com