La politica influenza il calciomercato: i club russi non potranno acquistare giocatori turchi

Zenit

Una notizia che fa sorridere amaramente, per la sua particolarità: in Russia, per questa sessione di mercato, sarà vietato contrattare per acquistare giocatori di nazionalità turca. No, non è uno scherzo: a motivare la decisione è il Primo Ministro dello Sport russo, Vitaly Mutko.

Se qualcuno era intenzionato a farlo – dichiara Mutko all’agenzia R-Sport – non potrà farlo in questa sessione. Per coloro che hanno già un contratto, non è un problema: potranno continuare, ma alla scadenza non saranno qui“.

Inoltre, il ministro ha chiesto ai club di annullare eventuali in Turchia: il richiamo è diretto allo Spartak Mosca.

Segui @Matteo_Munno – calciomercatonews.com