Nazionale, Ancelotti non è convinto: ‘Non ho ancora la tentazione’

©Getty Images
©Getty Images

Tornare in panchina sì, ma non su quella di una Nazionale. E’ categorico Carletto Ancelotti, ex allenatore di Real Madrid e PSG, rimasto senza contratto dopo l’addio alla squadra madrilena avvenuto al termine della scorsa stagione. Ai microfoni di Mediaset Premium, il tecnico di Reggiolo, così ha parlato del suo futuro: “Mi manca il lavoro sul campo, ma ero ben cosciente di volermi prendere un anno di riposo. Bayern? Tutti stanno aspettando la decisione di Guardiola. Essere accostato a una panchina importante come quella del Bayern è molto stimolante. A me piace molto l’Inghilterra, ma in generale il mio desiderio è quello di tornare ad allenare presto una grande squadra. Non ho ancora una tentazione forte per una nazionale, anche perché mi piacerebbe tornare ad allenare tutti gorni. Soprattutto perché ho una grande voglia di vincere un’altra Champions League”.