Calciomercato Milan, Berlusconi: ‘Ecco chi sarà ceduto. Brocchi? Non so se resta’

Berlusconi Milan
Berlusconi © Getty Images

Silvio Berlusconi ha appena rilasciato importanti dichiarazioni in merito al futuro del Milan. Ospite nella trasmissione Porta a Porta su Rai Uno, il patron rossonero è uscito allo scoperto riguardo la cessione del Diavolo ai cinesi: “Ho dichiarato la mia decisione di cedere il Milan. Penso che l’ultima decisione circa la squadra che ho nel cuore debba essere saggia e giusta e che debba passare la mano a chi è in grado di mettere i fondi necessario per riportarlo a vincere. Non sono tanto i soldi che devono venire alla Fininvest, ma i soldi che chi acquista deve impegnarsi a mettere nel Milan subito o ogni anno. E i soldi vengono o dalla Cina o dal petrolio: ho avuto plurimi contatti con persone che vengono da questi mondi”.

RIVOLUZIONE IN ARRIVO – Poco prima lo stesso Berlusconi era intervenuto a QSVS per fare il punto sulla rosa del Milan e sull’allenatore: “Brocchi? Ancora non so se resterà o meno. I tifosi non hanno pazienza e un Milan giovane, compatto e affamato mi piacerebbe molto ma difficilmente vincerebbe subito. Se non viene fuori un acquirente che accetti le mie condizioni, vorrei un Milan protagonista con tanti investimenti, ma non cedo. Chi andrà via? Ci saranno molte partenze perché giocatori come Alex, Mexes, Boateng e Balotelli sono a fine contratto. Ci saranno almeno 5 cessioni più chi è in scadenza”.

La redazione di Calciomercatonews.com