Totti Real, l’ammissione: “Sono stato molto vicino”

Totti
Totti © Getty Images

Francesco Totti ha parlato a Sky nel giorno del suo quarantesimo compleanno: “Dopo l’anno dello scudetto sono stato vicino al Real Madrid, molto vicino. Quella era la strada che volevo intraprendere per continuare la mia carriera, in Italia non sarei mai andato in nessun altra squadra. Poi ho parlato con amici, familiari ed ho capito che non avrei trovato tutto quello che ho qua. Candela è tuttora un miei più cari amici che ho nel calcio. L’avversario che ho rispettato di più? Anche se sono delle altre squadre li ho sempre rispettati tutti”.

Totti Real, rivelato un retroscena

Non ho mai scelto nessun allenatore per la Roma e non ho deciso di mandare via nessun tecnico. Il giorno più bello dei miei primi 40 anni? Penso l’esordio.

C.G. – www.calciomercatonews.com