Roma, Sabatini: ‘Via per colpa di un acquisto mancato…’

Sabatini © Getty Images
Sabatini © Getty Images

Un addio improvviso che ha fatto molto rumore: Walter Sabatini da oggi non è più il ds della Roma. Le ragioni dell’addio? Proprio il dirigente le ha spiegate oggi in conferenza stampa: “Emotivamente parlando mi dispiace non aver salutato il pubblico della Roma al Circo Massimo, questo è per me un rammarico. Ho sempre pensato che le varie squadre con le quali abbiamo lavorato avrebbero potuto competere per lo Scudetto. Non dico che sono arrabbiato per questo, ma triste certamente. Concludo dicendo che sono stato il direttore sportivo della Roma, esclusivamente il direttore sportivo della Roma in questi anni. Ho fatto tutto pensando alla Roma in primis. Questa esperienza non è stata per me una frazione di vita, ma la vita. Ho perso un giocatore di recente che adesso sta facendo molto bene, è stato uno dei motivi che mi ha portato a lasciare. Sto male per questo giocatore, fate una ricerca e capirete a chi mi riferisco. Questo episodio è stato decisivo, mi ha fatto capire che non devo più essere io il ds della Roma”.