Empoli – Milan 1-4, voti e tabellino: Lapadula trascina i rossoneri alla vittoria

Gianluca Lapadula © Getty Images
Gianluca Lapadula © Getty Images

Si chiude il secondo anticipo della quattordicesima giornata di Serie A con il netto successo del Milan in casa dell’Empoli con un netto 4-1.

PRIMO TEMPO

Pronti, via. L’Empoli parte subito a mille e sfiora il vantaggio al 2′ con Maccarone. Sbaglia tutto De Sciglio, Krunic scappa sulla destra e apparecchia per Big Mac, che spreca un rigore in movimento cestinando una macroscopica chance. La risposta del Milan arriva al 3′ con un tentativo di Lapadula respinto coi pugni da Skorupski. Non c’è un attimo di tregua al Castellani, con l’Empoli padrone del campo contro un Milan molle e svogliato. E allora al 6′ ci prova Croce con una bordata bloccata in due tempi da Donnarumma. Al 10′ i rossoneri perdono Mati Fernandez per un problema fisico: al suo posto Kucka, immediatamente nel vivo dell’azione. Già, perché al 15′ lo slovacco ruba palla a Diousse, appoggia sulla destra per Suso che a sua volta mette dentro un cross al bacio per la girata vincente di Lapadula. Il vantaggio milanista dura però pochissimo: nemmeno il tempo di esultare che l’Empoli trova il pari approfittando di una dormita di De Sciglio. Marilungo se ne va a destra, mette dentro un traversone sul quale Donnarumma sbaglia la respinta. Il pallone arriva sui piedi di Saponara che a porta praticamente sguarnita trova la rete dell’1-1. L’Empoli acquista coraggio e flirta con il 2-1 per due volte ma Maccarone spreca l’impossibile. Prova a rispondere il Milan ma gli ospiti si fanno notare solo con un tiro di Abate deviato sul fondo e una punizione di Bonaventura terminata alta.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa i ritmi calano vistosamente. L’Empoli ha meno ferocia mentre il Milan prova a uscire dal proprio guscio. Al 59′ Bonaventura sfonda sulla sinistra e apparecchia per Pasalic. Il tentativo del centrocampista finisce alto. I rossoneri crescono e passano in vantaggio al 61′ con Suso, bravo a trasformare in gol un assist di Abate. L’Empoli accusa il colpo e subisce anche la terza rete: Bonaventura sfonda sulla sinistra, mette dentro per Lapadula ma Costa interviene malamente e infila il proprio portiere. I toscani sono frastornati e in difesa ballano tantissimo: al 77′ Pasalic trova il gol ma l’arbitro annulla giustamente per offside. Il Milan cala il poker al 78 con Lapadula, che con il mancino trova la sua prima doppietta personale in Serie A. Nel finale Empoli a un passo dal segnare la seconda rete: Maccarone colpisce la traversa su assist di Croce. Il Milan porta a casa tre punti e torna a sorridere dopo lo stop nel derby.

TABELLINO E VOTI

Empoli – Milan 1-4

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski 5,5; Veseli 5 (68′ Zambelli 5,5), Bellusci 5, Costa 4,5, Pasqual 5,5; Krunic 5,5 (68′ Tello 5), Diousse 5, Croce 6; Saponara 6,5; Maccarone 5, Marilungo 6 (74′ Gilardino 5). A disp.: Pugliesi, Pelagotti, Dimarco, Barba, Cosic, Josè Mauri, Maiello, Pereira, Buchel. All.: Martusciello.

MILAN (4-3-3): Donnarumma 5,5; Abate 6,5, Gomez 5,5, Romagnoli 6, De Sciglio 4,5; Pasalic 4,5 (78′ Niang sv), Locatelli 5,5, Mati Fernandez sv (10′ Kucka 6); Suso 6,5, Lapadula 7,5 (80′ Poli sv), Bonaventura 7. A disp.: Gabriel, Guarone, Zapata, Paletta, Antonelli, Honda, Sosa, Bertolacci, Luiz Adriano. All.: Montella.

ARBITRO: Calvarese

RETI: 15′ e 78′ Lapadula (M), 17′ Saponara (E), 61′ Suso (M), 63′ aut. Costa (M)

AMMONIZIONI: 4′ Romagnoli (M), 31′ Kucka (M), 36′ Krunic (E), 42′ Bonaventura (M), 86′ Poli (M), 86′ Bellusci (E)