Foto – Top 11 plusvalenze Siviglia: un 3-4-3 da urlo

Il Siviglia è una delle squadre più abili nel fare profitto vendendo i propri giocatori. Il club spagnolo, sotto la guida del ds Monchi, ha realizzato plusvalenze pazzesche. La ricetta vincente? Acquistare calciatori semi sconosciuti ma dotati di talento, allevarli e poi cederli a cifre triplicate. Da Bacca a Dani Alves, diamo un’occhiata la top 11 delle migliori plusvalenze realizzate dal Siviglia in questi ultimi anni, come riportata da La Gazzetta dello Sport.

DA DANI ALVES A BACCA: QUANTE PLUSVALENZE!

In porta vale la pena citare Palop: lo spagnolo arrivò a zero e fu lasciato partire a zero. Ma resta la grande intuizione di aver messo le mani su un estremo difensore che con il Siviglia ha collezionato oltre 200 presenze. Difesa a tre con Dani Alves, Medel e Aleix Vidal, prelevati rispettivamente a 0,5, 6 e 3 milioni di euro. Quanto hanno fruttato le loro cessioni? 35, 14,4 e 22 milioni di euro. In mezzo al campo spazio a Keita (preso a 4 milioni e venduto a 14), Krychowiak (5,5 – 28), Rakitic (2,5 – 18) e Kondogbia (4 – 20). In attacco spazio a Julio Baptista (preso a 2,5; venduto a 20 milioni), Bacca (7 -30) e Gameiro (7,5 – 32). Questa formazione è stata pagata complessivamente 42,5 milioni. Il ricavato? Ammonta a 233,4 milioni di euro.

La redazione di Calciomercatonews.com