Home Ultim'ora Cagliari, Castro si rompe il legamento crociato: tegola per Maran

Cagliari, Castro si rompe il legamento crociato: tegola per Maran

CONDIVIDI

Rottura del legamento crociato per Lucas Castro del Cagliari: brutta tegola per Maran

Castro Cagliari
Lucas Castro (Getty Images)

Lucas Castro, centrocampista argentino del Cagliari, ha riportato la rottura del legamento crociato: stasera c’è la sfida contro il Torino

Brutta, bruttissima tegola per Lucas Castro e per Rolando Maran. Il centrocampista argentino del Cagliari si è infortunato gravemente nella preparazione della sfida con il Torino, accusando una distorsione al ginocchio. La sua presenza contro il Toro era già in dubbio, ma poi sono stati effettuati degli accertamenti clinici a Villa Stuart che hanno dato la più severa delle diagnosi: si tratta di rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, un infortunio tremendo che sancisce di fatto la fine della stagione agonistica per il ‘Pata’. Lo stesso Maran, alla vigilia del match, aveva parlato di questo infortunio parlando di “accertamenti” da fare quanto prima, e purtroppo gli accertamenti hanno dato l’esito peggiore possibile.

Ecco il comunicato ufficiale del club sardo: “Il calciatore Lucas Castro nella mattinata odierna si è sottoposto ad accertamenti strumentali a seguito dell’infortunio rimediato nell’allenamento di ieri. Gli esami, svolti presso l’Ospedale “Marino” di Cagliari, hanno evidenziato una lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.Il giocatore verrà sottoposto prossimamente a nuovi accertamenti e valutazioni specialiste volte a definire l’iter terapeutico”.

Infortunio Lucas Castro, non è la prima volta che si fa male gravemente

Una distorsione al ginocchio sinistro rivelatasi poi una rottura del legamento crociato. Una brutta tegola per il Cagliari e per Maran, l’infortunio di Lucas Castro. Ma non è la prima volta che l’argentino classe ’89 si ritrova alle prese con un infortunio così lungo. Lo scorso anno, quando militava nel Chievo Verona, Castro riportò una lesione al legamento collaterale che lo tenne fuori per 3 mesi. Negli anni di Catania invece riportò due gravi stop, uno dei quali per un infortunio alla schiena che gli fece saltare due mesi.