Home Ultim'ora Calciomercato Juventus, il sogno è Isco ma Paratici ha pronte diverse alternative

Calciomercato Juventus, il sogno è Isco ma Paratici ha pronte diverse alternative

CONDIVIDI
Isco Juventus
Isco (Instagram Isco)

La Juventus continua a monitorare attentamente il mercato. Il sogno è Isco ma per arrivare allo spagnolo servirà un grande esborso economico. Diverse sono le alternative

Isco e Real Madrid non sono mai stati così lontani. Il calciatore spagnolo è stato escluso a sorpresa e mandato in tribuna da Solari prima dell’inizio del match di Champions League tra i galacticos e la Roma. La scelta del tecnico madrileno ha lasciato l’amaro in bocca al centrocampista, che starebbe seriamente valutando l’idea di lasciare il suo attuale club.

Lo spagnolo non farebbe fatica a trovare un’altra sistemazione. Tra i numerosi club disposti a ingaggiarlo ci sono tra gli altri Manchester City e Juventus. L’operazione però non si preannuncia così facile a causa dell’alto prezzo del cartellino. Secondo il portale spagnolo ‘AS’, il presidente dei blancos Florentino Perez avrebbe valutato il proprio calciatore non meno di 90 milioni di euro, cifra che metterebbe fuori gioco la maggior parte delle pretendenti.

Clicca QUI per leggere tutte le notizie sulla Juventus!

Calciomercato Juventus, da Ramsey a Rabiot: le alternative a Isco

Adrien Rabiot (Getty Images)

Isco potrebbe seriamente lasciare il Real Madrid. La Juventus e il Manchester City seguono da vicino la vicenda ma per arrivare allo spagnolo serviranno almeno 90 milioni di euro. I Citizens sono gli unici che non avrebbero problemi particolari ad assecondare la richiesta del numero uno del Real Madrid. Pep Guardiola inoltre è un profondo estimatore di Isco poiché lo ritiene perfetto per il suo sistema di gioco.

Vista la difficoltà di arrivare al talento spagnolo, la Juventus ha pronte diverse alternative di qualità. La prima porta il nome di Aaron Ramsey, in scadenza nel 2019 con l’Arsenal, che potrebbe arrivare a cifre decisamente più competitive. Lo stesso discorso vale per Adrien Rabiot, che sarebbe pronto a salutare Parigi e il PSG per misurarsi in un’altra realtà.

Un’altra possibilità porta il nome di James Rodriguez, attualmente in prestito al Bayern Monaco ma di proprietà del Real Madrid. Il contratto del colombiano scadrà nel 2019 ma è difficile che il club tedesco decida di privarsene già a gennaio.