Home Mercato Calciomercato Milan, Piatek si presenta: “Qui per portare la squadra in Champions....

Calciomercato Milan, Piatek si presenta: “Qui per portare la squadra in Champions. Su Higuain…”

CONDIVIDI

Calciomercato Milan, Piatek si presenta: “Qui per portare la squadra in Champions. Su Higuain…”

Piatek Milan
Piatek (Calciomercato.it)

Piatek è il nuovo attaccante del Milan. L’ex Genoa si è presentato quest’oggi ai suoi nuovi tifosi e ha parlato dei suoi obiettivi

Dopo una lunghissima trattativa, i tasselli in casa Milan si sono finalmente sistemati, dando pace a tutto l’ambiente rossonero. Higuain è approdato al Chelsea mentre a Milano è stato ufficializzato l’acquisto dal Genoa di Piatek. Il bomber polacco, che vestirà la maglia numero 19, erediterà le pesanti chiavi dell’attacco di Gattuso e avrà il compito di portare la squadra in Champions League, traguardo fondamentale per rimanere competitivi. Intanto l’ex Grifone si è presentato alla nuova piazza: “Volevo fare bene al Genoa per dimostrare di essere pronto per la Serie A. Il mio compito è segnare”.

Per tutte le notiie di mecato CLICCA QUI!

Calciomercato Milan, ecco Piatek: “Spero di fare tanti gol con Cutrone”

Nel corso della sua presentazione, il bomber ha parlato poi della sua simpatia nutrita sin da piccolo per i colori rossoneri, palesata con una foto che ha fatto il giro del web: “La foto è vera. Da piccolo ero un fan del Milan. Il mio sogno era essere qui. Trovarmi seduto assieme a queste leggende è un onore. Per il resto, il campo dirà la verità. Non ho paura, sono nato pronto. Farò di tutto per far arrivare il Milan in Champions League“.

Il classe ’95 ha parlato anche della possibilità di far coppia con Cutrone: “Spero di trovarmi bene con lui. Speriamo di molti gol insieme. Non è difficile per me giocare con un altro attaccante”.

Infine l’attaccante ha chiuso la sua conferenza parlando del suo impatto in Serie A e del peso di ereditare il ruolo di Higuain: “Non mi aspettavo di poter avere un simile impatto in Italia. Higuain? Non ci penso, sono concentrato su me stesso e sul campo”.