Home Mercato Fiorentina Calciomercato Roma, obiettivo Chiesa. Sfida a Juve e Inter: le contropartite

Calciomercato Roma, obiettivo Chiesa. Sfida a Juve e Inter: le contropartite

CONDIVIDI

Calciomercato Roma, si punta Chiesa ma è bagarre: le possibili contropartite

Atteso all’anno della consacrazione, dopo un periodo complicato Federico Chiesa sta venendo fuori alla distanza confermando le aspettative. L’esterno della Fiorentina è ormai il vero pezzo pregiato del calcio italiano e nel calciomercato estivo le big sono pronte a battagliare. Uno dei primi club estimatori del classe ’97 è la Roma, alla disperata ricerca di un esterno offensivo di assoluto livello per tentare nuovamente il salto di qualità. I giallorossi seguono da molto tempo il giocatore, ma i viola chiederanno almeno 70 milioni di euro. Una cifra difficile da affrontare per i capitolini, che però possono contare su alcune pedine di scambio.

CLICCA QUI per tutte le news di calciomercato

La prima è Gerson, che al ‘Franchi’ sta finalmente trovando spazio, fiducia e continuità. Il brasiliano si sta rivalutando anche economicamente e il suo inserimento nella trattativa abbasserebbe la parte cash. Non solo, perché alla Fiorentina piace molto Stephan El Shaarawy: il Faraone potrebbe rinnovare con la Roma (ora è in scadenza 2020) in modo da alzare il prezzo del suo cartellino in sede di trattativa. Alla parte liquida i giallorossi rimedierebbero con l’inevitabile cessione di Under, che frutterebbe circa 50 milioni.

Calciomercato, Juve e Inter: sfida per chiesa. C’è anche il Napoli

Ovviamente la Roma non corre da sola per Federico Chiesa, ma con tutte le big del nostro campionato. Juve e Inter non staranno a guardare, ma anche loro sono pronte a inserire delle contropartite tecniche per contenere l’esborso. I bianconeri potrebbero puntare su alcuni nomi in particolare, a partire da Spinazzola. L’ex Atalanta potrebbe tornare utile alla Fiorentina soprattutto in caso di cessione di Biraghi. Sull’altra fascia c’è Mattia De Sciglio, con i viola che dovranno resistere agli assalti per Milenkovic. Più difficile l’inserimento di Moise Kean, che la Juve dovrebbe prima rinnovare (è in scadenza 2020) e, possibilmente, tenere. Se ne potrebbe eventualmente parlare solo in caso di clausola di recompra a favore dei bianconeri. Un’operazione stile Pjaca: a proposito del croato, anche lui potrebbe essere un argomento importante per Paratici. Mentre può far gola Rogerio, brasiliano che si sta mettendo in mostra con il Sassuolo e tornerà dal prestito.

Marotta, invece, potrebbe tentare la Fiorentina soprattutto con lo scontento Candreva (qui l’Inter prenderebbe due piccioni con una fava) e Roberto Gagliardini, che sta trovando meno spazio rallentando il suo percorso di crescita. Da non sottovalutare le ipotesi Karamoh, che rientrerà dal Bordeaux, e il giovane Salcedo. Occhio, però, anche al Napoli: i partenopei avrebbero una sorta di corsia preferenziale per Chiesa. De Laurentiis potrebbe ‘sfruttare’ qualche centrocampista come Rog e Diawara, o due esterni come Ounas e Verdi.