Home Mercato Juventus Juventus, Kean sempre più vicino alla cessione: scambio con Icardi?

Juventus, Kean sempre più vicino alla cessione: scambio con Icardi?

CONDIVIDI

Moise Kean potrebbe salutare in estate la Juventus. L’attaccante classe 2000 sarebbe finito nel mirino delle big d’Europa: possibile scambio con l’Inter?

Kean Inter
Kean (Getty Images)

Mauro Icardi resta la prima scelta per l’attacco della Juventus. L’attaccante argentino non è stato convocato da Conte per la tournée in Asia della compagine nerazzurra e così continuerà ad allenarsi da solo alla Pinetina per trovare la condizione ottimale. La sua cessione è praticamente ad un passo con i bianconeri pronti a preparare l’assalto definitivo per lui. Lo stesso club piemontese potrebbe inserire come contropartita tecnica nell’operazione il giovane attaccante, classe 2000, Moise Kean, valutato intorno ai 40 milioni di euro. Nei giorni scorsi la Juventus avrebbe rifiutato un’offerta importante dell’Everton, ma l’attaccante della Nazionale italiana sarebbe l’unico giocatore offensivo su cui poter ricavare un’ottima cifra in caso di cessione.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI

Leggi anche ——> Milan, il piano in difesa: c’è l’alternativa a Lovren

Juventus, Kean come pedina di scambio

Nell’ultima stagione è arrivata l’esplosione definitiva di Moise Kean con 17 presenze complessive condite da 7 gol e un assist vincente in maglia bianconera. La Juventus potrebbe così cederlo mantenendo un’opzione in caso di operazione futura, ma l’agente Mino Raiola è impegnato in questi giorni per l’arrivo a Torino di de Ligt, altro suo assistito prestigioso. Nei giorni scorsi si era diffusa anche di un possibile scambio con l’Ajax tra i due calciatori, ma tutto è saltato con la trattativa conclusa soltanto sulla base di cash più bonus. Attualmente l’attaccante bianconero si trova ancora in vacanza dopo l’esperienza deludente agli Europei Under 21 con la maglia dell’Italia. Nei prossimi giorni si conoscerà il suo futuro con il club bianconero che penserà alla sistemazione migliore per il promettente centravanti italiano.

 

S.I.