Home Esclusive Juventus, ESCLUSIVO Giannichedda: “Sarri si adatta. Ronaldo sempre titolare”

Juventus, ESCLUSIVO Giannichedda: “Sarri si adatta. Ronaldo sempre titolare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:14
CONDIVIDI
Giuliano Giannichedda (Getty Images)

Ha giocato con la Lazio dal 2001 al 2005, conquistando una Coppa Italia, poi un biennio con la maglia della Juventus. In esclusiva a Calciomercatonews.com Giuliano Giannichedda, selezionatore delle rappresentative Under 18 e 19 della Serie D 

Sabato si affronteranno la squadra di Inzaghi e i bianconeri. L’ex centrocampista inquadra così il match dell’Olimpico: “E’ una gara da tripla. Nella Lazio, a parte i gol di Immobile, la differenza la sta facendo Luis Alberto. Se lui gioca bene, gira tutta la squadra”. Sulle ambizioni dei capitolini: “E’ la squadra più in forma e lotta per un posto in Champions League. Con il Napoli che sta fallendo, rispetto a Roma e Atalanta i biancocelesti sono favoriti”.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

Giannichedda poi dice la sua rispetto alle critiche ricevute da Sarri per la mancanza di gioco e sull’impiego di Ronaldo: “La Juventus sta provando a cambiare filosofia, ma al tecnico serve tempo, lui si adatta ai calciatori che ha, come del resto è accaduto al Chelsea. Comunque sta facendo bene, i bianconeri sono secondi in campionato e agli ottavi di Champions League da prima del girone e con un turno d’anticipo. Sul momento di Ronaldo, questo il pensiero di Giannichedda: “Fa bene l’allenatore a schierare sempre un fuoriclasse come il portoghese, credo che la cosa sia condivisa. Io farei la stessa cosa“.

LEGGI ANCHE – Calciomercato Juventus, colpo in attacco: sorpasso dalla Premier

LEGGI ANCHE – Lazio-Juventus, ESCLUSIVO Fascetti: “Ecco su chi punterei la mia fiche”

Inter, ESCLUSIVO Giannichedda: “Con Conte la svolta. Lotterà per il titolo”

Antonio Conte (Getty Images)

Domani la giornata di campionato si aprirà con Inter-Roma. Giannichedda elogia il tecnico nerazzurro: “Conte è un allenatore importante. Ha dato sicuramente qualcosa in più alla squadra, ma in generale a tutto l’ambiente. Per il titolo è ancora favorita la Juventus, ma sarà una bella lotta fino alla fine”.

Q.G. 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE 

Calciomercato Inter, Mertens a gennaio: la risposta del Napoli

Roma, Pallotta trema: due club di serie A su Fonseca