Home Mercato Juventus Calciomercato Lazio e Juventus: gli affari tra passato e futuro

Calciomercato Lazio e Juventus: gli affari tra passato e futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:11
CONDIVIDI
Pavel Nedved (Getty Images)

Domani Lazio e Juventus si affrontano per l’anticipo di campionato. Tra i due club sono diversi gli affari del passato, con uno sguardo anche al futuro

Uno dei primi passaggi diretti è quello di Manfredonia, cresciuto nelle giovanili della Lazio, poi da professionista nel decennio ’75/’85, prima di accasarsi alla Juventus per due stagioni. Poi il danese Laudrup. La Vecchia Signora lo acquista nell’estate del 1983 dal Brondby per un milione di dollari statunitensi, cifra record per un calciatore scandinavo. Viene girato alla Lazio con un prestito biennale. Nella Capitale l’attaccante fallisce e torna a Torino, dove resta altri quattro anni. Nel 90′ tocca a Di Canio, laziale doc: tre stagioni tribolate con la società piemontese e il ritorno a casa. Casiraghi sbarca a Torino nella stagione 1989/1990 e debutta grazie a Zoff, che poi ritrova nella Lazio tre anni dopo. Salas milita nel periodo 1998/2001 con i biancocelesti, protagonista dello scudetto del 2000. Passa alla Juventus per 25 miliardi di lire, più il cartellino di Kovacevic, gli infortuni lo frenano nelle prime due stagioni, ma chiude il ciclo torinese con due titoli. Lichtsteiner dopo il triennio capitolino 2008/2011, sbarca in casa bianconera, dove trascorre 8 stagioni vincenti.

Un capitolo a parte merita Pavel Nedved , che la Juventus preleva dalla Lazio per 70 miliardi di lire. Portato in Italia da Zeman, il centrocampista milita con il club di Cragnotti dal 1996 al 2001, conquista 1 scudetto, 1 Coppa delle Coppe, 1 Supercoppa Uefa, 2 Coppe Italia e altrettante Supercoppe italiane. Con la maglia della Juventus sono tre i titoli, uno dei quali revocato da Calciopoli, un campionato di Serie B. Ma soprattutto, la “Furia ceca” arriva all’apice della sua carriera con la conquista del Pallone d’Oro 2003. Oggi è vicepresidente.

LEGGI ANCHE – Calciomercato Juventus, svolta Pogba: a gennaio si può

LEGGI ANCHE – Calciomercato Juventus e Inter, Chiesa più lontano: le ultime

Calciomercato Lazio e Juventus: i possibili affari del futuro

Milinkovic Savic (Getty Images)

Un osservato speciale della Juventus domani sera all’Olimpico sarà sicuramente  Milinkovic Savic, già corteggiato la scorsa estate. Il 24enne centrocampista serbo resta nell’agenda di Paratici, malgrado le difficoltà a trattare con il patron della Lazio Lotito, che in passato ha chiesto 100 milioni. A domanda precisa se sarebbe titolare in bianconero, il giocatore ha risposto: “Boh, bella domanda”. Un elemento bianconero che potrebbe tornare nel mirino della Lazio è Rugani, ormai fuori dal progetto di Sarri e probabile partente. Di lui si era parlato in passato come contropartita tecnica proprio nell’affare legato al serbo, che piace anche all’Inter.

Q.G. 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

Calciomercato Inter, Vidal innamorato di Conte: lo ammette un amico

Calciomercato Roma, Florenzi in panchina a San Siro: Inter alla finestra