Home Mercato Calciomercato Milan, furia Piatek | Ecco il motivo

Calciomercato Milan, furia Piatek | Ecco il motivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:14
CONDIVIDI

Il Milan scarica Piatek: polacco deluso dall’atteggiamento nei suoi confronti. L’addio appare ormai inevitabile, tante ipotesi in Premier League

Piatek addio Milan
Piatek (Getty Images)

Meno di un anno fa Krzysztof Piatek conquistava il pubblico di San Siro all’esordio con la maglia del Milan. Due gol in Coppa Italia contro il Napoli che accendevano l’entusiasmo del club rossonero. Sono ora passati meno di 365 giorni e quei sentimenti appaiono lontani anni luce. Da nuovo acquisto e centravanti del futuro, costato 35 milioni di euro, Piatek è in un attimo passato a diventare un esubero, un giocatore il cui futuro appare ormai sempre più lontano dal Milan e da Milanello.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, rivoluzione totale | 300 milioni! 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, occasione in difesa | Ecco il parametro zero

Calciomercato Milan, Piatek ai saluti

Il rendimento dell’attaccante polacco è stato fino ad oggi parecchio deludente. Quattro reti segnate in 18 presenze, di cui tre su calcio di rigore. Una differenza abissale rispetto alla sua prima stagione italiana con il Genoa. Tutto il Milan del resto ha avuto un pessimo inizio di stagione, ma tra le note più negative c’è senz’altro lui.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Cessioni Milan
Piatek (Getty Images)

E ora che al Milan è arrivato Zlatan Ibrahimovic, le cose sembrano farsi ancor più complicate. L’arrivo dello svedese potrebbe portare Stefano Pioli a schierare due attaccanti, ma il partner d’attacco ideale, più che il polacco, sembra essere stato individuato in Rafael Leao. Il tecnico pare aver lanciato un chiaro segnale quando ha lanciato entrambi in campo in contemporanea contro la Sampdoria. Ecco dunque che gli spazi per il giocatore ex Genoa sembrano chiudersi ancor di più.

Calciomercato Milan, quale futuro per l’attaccante?

Piatek si aspettava probabilmente un atteggiamento differente dalla società. Più protezione, più fiducia e più comprensione e non l’arrivo di un nuovo attaccante e un conseguente aumento della concorrenza. Per questo la situazione sembra essere ormai ai ferri corti. Il club vuole vendere il polacco e recuperare i 35 milioni investiti nel gennaio 2019. A poterli garantire sembrerebbero essere solo i club di Premier League. Le pretendenti non mancano: dall’Aston Villa, in cerca di rinforzi per salvarsi, al Tottenham, che sta lavorando per trovare un sostituto di Harry Kane, al momento infortunato. Attenzione però anche a Newcastle e West Ham, entrambi in cerca di colpi in attacco. Lo stesso Piatek pare essersi ormai rassegnato ad una partenza: resterà da vedere chi tenterà l’affondo decisivo e chi riuscirà a soddisfare le richieste del Milan.

Milan attacco Piatek
Piatek (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, altre due cessioni eccellenti: rivoluzione rossonera

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, addio immediato | Ritorno per il difensore

A.G.