Serie A, ripresa del campionato al Sud | Triplo annuncio!

Arrivano novità importanti sulla possibile ripresa della Serie A dopo il lockdown causato dall’emergenza Coronavirus: i dettagli

Premier Leavue coronavirus allenamenti mascherine
Palla ufficiale Serie A (Getty Images)

Il calcio italiano vive un momento delicato e di forte incertezza a causa dell’emergenza causata dal Coronavirus. Dalla Serie A fino alle categorie minori, è ancora tutto da chiarire quale possa essere il piano definitivo per l’eventuale ripresa dei tornei 2019/20 che rischiano di non concludersi. Spunta una proposta inedita sul dove poter tornare in campo per completare il campionato di A: ecco cosa può accadere.

LEGGI ANCHE >>>Serie A, nuova ipotesi per la ripresa | In campo il 27 giugno!

LEGGI ANCHE >>>Coronavirus, il Governo fa chiarezza | Ecco chi sono i ‘congiunti’

Serie A, sì alla ripresa: tre città si candidano

Serie A stop CONI coronavirus
Serie A (Getty Images)

In un’intervista riportata da ‘La Gazzetta dello Sport’, alcuni tra i sindaci italiani si dice favorevole alla ripresa della Serie A. L’ultima idea dunque potrebbe essere quella di ospitare le gare rimanenti in città vicine a zone di contagio zero. Una suggestione che potrebbe prendere corpo e che vedrebbe in Bari, Napoli e e Palermo i palcoscenici per la ripresa del massimo campionato italiano. “Spero si concluda il campionato, Bari può esserci. Qui siamo sotto i 200 contagi, si deve giocare in sicurezza“, ha affermato il sindaco di Bari Antonio De Caro che ha poi aggiunto: “Si può pensare ad un torneo stile Europeo o Mondiale, con staff ridotti e squadre in ritiro in sicurezza”.

Per tutte le ultime notizie CLICCA QUI

Non è il solo però ad acconsentire ad una ripresa, in sicurezza della Serie A. Della stessa opinione è il primo cittadino di Napoli Luigi De Magistris: “Al sud il contagio è meno diffuso e possiamo accelerare, vediamo le prossime due settimane. Io ipotizzerei una ripresa dal prossimo 21 giugno, ha detto De Magistris. Sarei per le partite in chiaro, si tratterebbe comunque di un torneo in tempi di pandemia e a porte chiuse“.

LEGGI ANCHE >>>Quarantena violata | Arrestato (e rilasciato) fratello giocatore Serie A

San Paolo (Getty Images)

Leggermente discordante, invece, l’opinione del sindaco di Palermo Orlando: “Palermo dà la massima disponibilità, ma ci sono sentimenti contrastanti. Gli stadi vuoti porterebbero emozioni negative…”. 

LEGGI ANCHE >>>Inter-Juventus, retroscena Var su Orsato: “Il file su Pjanic è sparito!”

LEGGI ANCHE >>>Coronavirus | Ritorno in campo: dichiarazioni shock del big!

S.C