Serie A, caos stipendi | I giocatori minacciano di svincolarsi

Non solo problemi per quanto riguarda la ripresa del campionato di Serie A, ma anche per il caos stipendi dei calciatori dopo l’emergenza Coronavirus

fratello Pastore
Pallone Serie A (Getty Images)

Ancora polemiche a distanza per quanto riguarda la ripresa della Serie A. L’Associazione Italiana Calciatori non è minimamente d’accordo con la scelta presa al Consiglio Federale per quanto riguarda l’iscrizione al prossimo campionato italiano. Se ci dovesse essere ancora un contenzioso per gli stipendi di marzo e aprile, i club potrebbero così iscriversi alla nuova stagione pagando di fatto soltanto una delle ultime quattro mensilità, tipo maggio. Ai calciatori questo atteggiamento non è piaciuto minimamente.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, obiettivo bomber | Scambio ‘due per uno’

Serie A, altre polemiche con i calciatori

Serie A Cellino Brescia Lotito
Pallone Serie A (Getty Images)

La FIGC ha spiegato la sua pratica, ma sia l’AIC che  l’AIAC non sono convinti e così hanno pubblicato un comunicato ufficiale nella giornata di ieri schierandosi al fianco dei calciatori.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Inter beffata | Accordo raggiunto!

L’obiettivo è quello che venga rivista la norma nel prossimo Consiglio Federale e così, come svelato da “Il Corriere della Sera”, i giocatori minacciano anche la possibilità di svincolarsi mettendo in mora le società se gli stipendi non saranno regolari. In attesa di ritornare in campo per portare a termine il campionato, sono nate nuove polemiche per quanto riguarda la questione economica dei calciatori.

Serie A
Palla ufficiale Serie A (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Milan, pronta l’offerta | Scambio più soldi per il big!

Calciomercato Juventus, obiettivo a centrocampo | È sfida col Real!