Calciomercato, Callejon ora è un problema | L’ammissione di Prandelli

Cesare Prandelli, fa il punto sul mercato della Fiorentina alla vigilia del match contro il Bologna: priorità alle cessioni. Callejon diventa un problema da gestire

Prandelli @GettyImages

La Fiorentina vuole tornare tra le grandi del calcio italiano. L’inizio di campionato non è stato all’altezza delle aspettative, ma il successo ottenuto sul campo della Juventus prima della sosta di Natale potrebbe ridare consapevolezza ad una squadra dall’alto tasso tecnico. La prova del nove è rappresentata dalla sfida al Bologna – la prima del nuovo anno – in programma domenica 3 gennaio alle 15:00. Mister Prandelli ha presentato i temi del match in conferenza stampa, trattando anche argomenti relativi al calciomercato.

Fiorentina, Prandelli su Callejon: “Problema tecnico e umano”

La squadra viola – come confermato dal tecnico – ha come primo obiettivo quello di sfoltire una rosa attualmente composta da 28 giocatori. Chi non scende in campo è scontento e va trovata una soluzione per poi portare alla Fiorentina calciatori più idonei alle idee tattiche di Prandelli. Vendere per poi comprare. Tra i delusi figura il nome illustre di Jose Maria Callejon, arrivato in viola con alte aspettative, ma finito ai margini delle rotazioni.

Jose Maria Callejon @GettyImages

Lo spagnolo ha collezionato sin qui appena sette presenze con la Fiorentina senza mai riuscire ad incidere con gol o assist. Sotto la gestione Prandelli – subentrato a Iachini all’ottava giornata di campionato – Callejon è stato utilizzato in quattro occasioni, ma solo due volte da titolare. Partito dal primo minuto contro Milan e Genoa, l’esterno ha poi perso il posto, complice anche il cambio modulo attuato dall’allenatore.

La Fiorentina è infatti passata dal 4-3-3 al 3-5-2, schema poco funzionale alle qualità di Callejon, sempre decisivo con negli anni al Napoli nel ruolo di esterno destro nel tridente offensivo. Un problema tattico non da poco, sottolineato senza mezze misure anche da mister Prandelli: “In questo momento è un po’ penalizzato perché giochiamo con questo sistema di gioco”, ha detto in conferenza stampa, aggiungendo: “La sua gestione è complicata, anche dal punto di vista umano. Callejon è talmente serio che per me diventa difficile anche metterlo in panchina”.

Jose Maria Callejon @GettyImages

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, smacco all’ex | Donnarumma in Premier

L’esperienza del giocatore – classe 1987 – è una risorsa importante in campo e nello spogliatoio. Gli spazi, però, sembrano essere chiusi alla Fiorentina e le parole di Prandelli riaprono scenari di mercato su Callejon. La società viola potrebbe sacrificare il giocatore per poi puntare altri più funzionali. L’argomento, come detto dal tecnico, resta delicato. Lo spagnolo, al momento, pensa solo al campo, desideroso di mostrare ancora una volta il suo potenziale.