Calciomercato Milan, colpo Mandzukic | Rischio flop: ecco perchè

Mario Mandzukic può essere il prossimo colpo del Milan. Affare e rischio flop per i rossoneri: ecco perchè

Una trattativa avviata che potrebbe sfociare con accordo e ufficialità nei prossimi giorni di calciomercato. Il Milan avrebbe deciso di puntare forte su Mario Mandzukic, da tempo svincolato, per rinforzare l’attacco di Pioli. La scelta che porta al croato può, tuttavia, presentare più controindicazioni del previsto: ecco i motivi per cui la scelta ‘ideale’ potrebbe essere un’altra.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Milan, Romagnoli: rinnovo in salita | Raiola ‘porta’ un’offerta clamorosa

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, svolta Milan | No a Zidane! I dettagli

Per non perderti le ultime notizie di calciomercato scopri il nostro profilo Twitter

Calciomercato Milan, Mandzukic un rischio: la scelta ideale è un’altra

Mandzukic Milan
Mandzukic (Getty Images)

Una scelta che può trasformarsi in un grosso rischio. Mario Mandzukic al Milan, con il croato in rossonero all’alba dei 35 anni. Un colpo di esperienza e carisma ma che per costi di ingaggio, età e soprattutto inattività dell’ex Juventus che ha rescisso con l’Al-Duhail ad inizio luglio e non scende in campo da sei mesi.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Un’operazione più ‘sensata’ potrebbe portare a Milik, in scadenza a giugno con il Napoli ma che fisicamente darebbe garanzie maggiori rispetto al croato. Il bomber ex Ajax, per il quale resta in prima linea la Juventus, è otto anni più giovane di Mandzukic, rappresenterebbe inoltre il perfetto post Ibrahimovic che è in scadenza a fine stagione e vicino a spegnere le 40 candeline.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Milan, accelerata per il difensore | Conferme dalla Francia

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Milan, beffa dall’Inghilterra | Rossoneri superati!

Mandzukic Milan
Milik (Getty Images)

Un investimento, quello per il polacco, decisamente più impellente anche rispetto all’arrivo di Simakan dallo Strasburgo, infortunatosi nei giorni scorsi. Maldini e Massara spingono per il centravanti svincolato: una soluzione azzardata e tutt’altro che in prospettiva.