Calciomercato Milan, deciso il dopo Ibrahimovic | I dettagli

Decisione presa in casa Milan: il sostituto di Zlatan Ibrahimovic sarà Maurito Icardi, ex capitano dell’Inter

Milan Ibrahimovic
Ibrahimovic (Getty Images)

Per quanto Zlatan Ibrahimovic sia risultato determinante per il Milan in questi mesi, il club rossonero deve necessariamente fare delle valutazioni. Lo svedese è un classe ’81 e nel 2021 -ovvero quando gli scadrà il contratto- avrà 40 anni: risulta sempre decisivo per il Milan, ma i problemi fisici sono tanti e l’accordo per il rinnovo non è ancora stato trovato. Paolo Maldini, direttore tecnico, è al lavoro con tante trattative come quelle di Donnarumma e Calhanoglu, ma il capitolo attaccante è diverso. La suggestione in casa Milan è quella di affidare l’attacco a Mauro Icardi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, via da Mourinho | Può tornare di moda

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, un ex Juventus è vicino | I dettagli

Paolo Maldini, Ivan Gazidis e Frederic Massara (Getty Images)

Milan, il dopo Ibrahimovic è Icardi: dente avvelenato con l’Inter

Il Paris Saint-Germain ha deciso di riscattare Mauro Icardi dall’Inter, nonostante lo scarso feeling con Thomas Tuchel. Un rapporto che va deteriorarsi sempre di più e che vede l’argentino scendere in campo pochissime volte e quasi mai da titolare. Per il Milan è un’idea: Maurito ha il dente avvelenato con l’Inter e ha sempre apprezzato la città di Milano e la Serie A. Il club rossonero investirebbe una cifra importante per un calciatore nel pieno della sua maturità calcistica, il classe ’93 sarebbe in grado di tenere alto il livello dell’attacco con l’eventuale addio di Ibrahimovic.

Icardi (getty images)
Icardi (getty images)

Icardi al PSG guadagna sui 9,2 milioni di euro netti a stagione. Un bel salto in avanti considerando che all’Inter ne percepiva sui 4-5. L’investimento del Milan, però, oltre al suo stipendio molto elevato, riguarderebbe anche il cartellino. Il PSG in caso di cessione in Italia dell’attaccante entro un anno dal suo acquisto, deve versare all’Inter 15 milioni di euro. Dunque, considerando che i parigini vorrebbero quantomeno recuperare i 45-50 milioni spesi per riscattarlo, il Milan dovrebbe offrire almeno 60 milioni di euro. Al giocatore farebbe molto piacere tornare a giocare in Serie A, ancor di più nei rivali di sempre dei nerazzurri.