Calciomercato Inter, intrigo Conte | Due italiani per l’eredità

Il futuro di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter è ancora tutto da decifrare: addio possibile anche in caso di scudetto. Due nomi in pole per sostituirlo

Alla vigilia della semifinale di Coppa Italia contro la Juventus, l’Inter si guarda intorno in vista del prossimo anno. Chiusa ufficialmente la sessione invernale di calciomercato, la società nerazzurra valuta quello che sarà il suo prossimo allenatore. Da Conte, sempre più lontano dalla permanenza, ai due candidati per guidare Lukaku e compagni: il punto.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Inter, cessione imminente | Se ne va in Champions!

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, Juventus e Inter beffate | Il talento va da Klopp

Per non perderti le ultime notizie di calciomercato scopri il nostro profilo Twitter

Calciomercato Inter, addio Conte: doppia pista italiana

Inter Allegri
Conte (Getty Images)

Antonio Conte e l’Inter, un matrimonio che sulla carta vincola l’allenatore ai colori nerazzurri fino al 30 giugno 2022. Con ogni probabilità, però, le parti si separeranno a giugno. Anche in caso di tricolore, con la società meneghina decisa a guardare altrove anche per motivi economici. Conte percepisce un ingaggio tra i top in Europa, da 12 milioni netti a stagione.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Tanti, troppi, anche in caso di successo in Serie A il prossimo giugno. Ecco quindi che la candidatura di Allegri (ingaggio da almeno 8 milioni annui) resta viva nella mente di Marotta che, in caso di mancato approdo di Max nella Capitale, sponda giallorossa, proverebbe a portarlo in estate all’Inter.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Inter, Dzeko-Sanchez: svolta possibile | Le ultime

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Inter e Juventus, super colpo a zero | Messi decisivo!

Inter Allegri
De Zerbi (Getty Images)

Un altro nome che intriga è quello di Roberto De Zerbi (ingaggio di 2-3 milioni) che, tuttavia, secondo quanto riportato da Gian Luca Rossi che a ‘Top Calcio 24’ ha disinnescato l’ipotesi nerazzurra per l’allenatore neroverde: “Roberto De Zerbi all’Inter è una cosa impossibile”. Situazione in divenire, dunque, ma la certezza che sta rinforzandosi col passare delle settimane è che per motivi economici, l’Inter ha intenzione di provare a separarsi da Conte.