Juventus, rebus Chiesa: dalle scelte di Allegri al futuro

Federico Chiesa rappresenta un vero e proprio rebus da sciogliere per Massimiliano Allegri: il punto sul talento della Juventus

Oggi è il grande giorno di Inter-Juventus, posticipo domenicale della nona giornata di campionato che mette di fronte due delle big del nostro calcio. Da un lato i nerazzurri che vogliono restare in scia del Napoli capolista, dall’altro gli uomini di Allegri pronti a dare continuità ai recenti risultati per alimentare la clamorosa rimonta scudetto. Tra le scelte del tecnico livornese in vista di questa sera, dovrebbe essere anche Federico Chiesa: l’ex Fiorentina, al momento, dovrebbe affiancare Morata in avanti con Kulusevski in panchina. Nonostante ciò, l’inizio di stagione del 23enne genovese non è stato certamente dei migliori: tra discontinuità e prestazioni sottotono, l’esterno non ha sempre brillato agli ordini di Allegri.

LEGGI ANCHE >>>Inter-Juventus, il retroscena di Marotta | Ci ha provato fino all’ultimo

Chiesa Juventus Allegri
Federico Chiesa © Getty images

Ed è proprio l’allenatore toscano che deve fare i conti con un potenziale ‘caso’: alla finestra vi sono sempre numerosi top club europei ma Chiesa, nonostante alti e bassi, rimane una pedina troppo preziosa per la Juventus. Intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, il tecnico ed ex mentore di Massimiliano Allegri, Giovanni Galeone, ha parlato delle scelte tattiche che potrebbe compiere l’allenatore della Juventus sia stasera che nel corso della stagione: “Non so chi gioca, ma direi Chiellini sicuro. Dipendesse da me, metterei de Ligt, Bonucci e Chiellini, più Cuadrado e Alex Sandro”.

LEGGI ANCHE >>>Inter-Juventus, Allegri a sorpresa: annuncio scudetto

Per rimanere aggiornati e commentare con noi tutte le notizie di mercato, di calcio italiano ed estero, seguiteci sui nostri profili FACEBOOK, TWITTER e INSTAGRAM!

Juventus, Galeone svela: “Ad Allegri piace più di Chiesa”

Allegri Juventus Chiesa Galeone
Massimiliano Allegri © Getty images

Giovanni Galeone ha poi rivelato quella che, sulla carta, sembrerebbe una clamorosa preferenza da parte di Allegri sugli esterni.C’è Bernardeschi, che a Max piace tanto, più di Chiesa, che è un pò anarchico e fatica con le squadre chiuse”.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Un pensiero che, apparentemente, potrebbe condividere proprio Allegri che fino ad ora ha lasciato in campo Chiesa per 581′, con 9 presenze, 2 reti ed 1 assist vincente collezionati fino ad ora.

LEGGI ANCHE >>>Salah al PSG, per la Juventus la cattiva notizia è doppia

Chiesa Galeone Allegri Juventus
Chiesa e Bernardeschi © Getty images

È chiaro come il talento campione d’Europa con la Nazionale di Roberto Mancini non stia vivendo il migliore dei suoi momenti agli ordini di Allegri.