Offerta a sorpresa, ter Stegen dice no ai bianconeri

La Serie A si avvicina alla tredicesima giornata. Sul fronte mercato, colpisce la scelta del portiere seguito da Inter e Juventus

La tredicesima giornata di Serie A è alle porte. Gli allenatori attendono il rientro di tutti i giocatori rientranti dalle nazionali per provare la formazione da schierare in campo. Al vertice della classifica, ci sono almeno tre big match: Lazio-Juventus e Inter-Napoli. Intanto, sul fronte mercato, entrano nel vivo le trattativa in vista dell’apertura della sessione di gennaio.

Inter Juve Ter Stegen
Simone Inzaghi © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Paratici punta il mirino in casa Inter: Marotta lo provoca con lo scambio

L’Inter di Simone Inzaghi tenterà di accorciare sull’ex Spalletti, attualmente con sette lunghezze di vantaggio. I nerazzurri sono alle prese da tempo con i rinnovi contrattuali dei tesserati in scadenza a giugno 2022. Tra loro figura anche Samir Handanovic, portiere 37enne che ha fatto la storia del club negli ultimi dieci anni. Il suo possibile sostituto è Marc-André ter Stegen, estremo difensore del Barcellona. Più giovane di otto anni rispetto al nerazzurro, il tedesco è seguito anche dalla Juventus.

Ter Stegen
Ter Stegen (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Xavi guarda in casa Juventus: scambio con Kulusevski a gennaio

Calciomercato, ter Stegen rifiuta il Newcastle: Inter e Juve restano alla finestra

Ter Stegen gioca con la maglia blaugrana dalla stagione 2014/2015. Il portiere tedesco è prossimo alle 500 presenze con il Barcellona (495). Un traguardo notevole considerando la sua età. Questo è uno dei motivi per i quali è seguito dai club europei: non solo Juve e Inter, ma anche il Newcastle.

LEGGI ANCHE >>> Altro che Vlahovic, Allegri sotto attacco: “Non c’entra niente”

I ‘Magpies’, ora in mano agli sceicchi, hanno proposto a Ter Stegen di trasferirsi in Inghilterra. Il portiere ha però rifiutato, constatando che i bianconeri, in piena ricostruzione, non sono ancora una big all’altezza del Barcellona. Un assist per le italiane, che possono ancora sperare di acquistarlo per la prossima stagione.