Ronaldo come Ibra, non solo Barcellona: ecco il piano di CR7

Il futuro di Cristiano Ronaldo resta ancora un’enigma: non c’è solo l’ipotesi di un trasferimento immediato a Barcellona

L’arrivo all’Old Trafford, davanti alla gente che lo ha visto diventare uno dei calciatori più forti dell’era moderna, non ha portato i frutti sperati. La seconda avventura di Cristiano Ronaldo al Manchester United è tutta fuorchè un successo. I ‘Red Devils’ sono a ben -22 punti dalla capolista, con il rischio di allontanarsi anche dall’ingresso alla prossima Champions League. Uno scenario che Cristiano Ronaldo non avrebbe mai immaginato, sin dal suo addio estivo last minute alla Juventus. E adesso? Nel futuro del portoghese potrebbe esserci un ritorno in Spagna, con le ultime insistenti voci di calciomercato che vorrebbero il cinque volte Pallone d’Oro sempre più vicino al Barcellona.

LEGGI ANCHE >>>Polveriera United, Cristiano Ronaldo e i suoi ‘alleati’: “Non è convinto”

Ronaldo Manchester United Real
Cristiano Ronaldo © LaPresse

Un’ipotesi, secondo quanto riportato da ‘Elnacional.cat’, che sembrerebbe effettivamente possibile. I buoni rapporti tra Laporta e Jorge Mendes, a cui CR7 ha già dato mandato di trovare una nuova sistemazione, possono entro fine gennaio portare a qualcosa di concreto. I blaugrana sono alla disperata ricerca di un bomber che porti gol, qualcosa che solo a singhiozzo è arrivato nel corso della stagione. In realtà, la situazione che sta vivendo l’asso portoghese è molto simile a quella che Ibrahimovic, nell’estate 2010, ha vissuto in Catalogna.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juve, scambio per il gioiello | Il giocatore tentenna

Addio United, ecco il vero sogno di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo © LaPresse

Le voci che volevano lo svedese al Real Madrid ‘convinsero’ i vertici blaugrana ad accontentare la volontà del gigante di Malmoe, che finì proprio dove voleva: al Milan. Adesso la storia può ripetersi, con l’ipotesi Barcellona che potrebbe apparire solo come uno ‘specchietto per le allodole’. Un modo astuto, quello di Mendes e CR7, per fare uscire allo scoperto il Real Madrid che mai vorrebbe vedere quello che è stato un vero e proprio simbolo del madridismo, con la maglia degli acerrimi avversari.

Ronaldo non ha mai dimenticato la sua avventura con la maglia delle ‘Merengues’. Vuole vincere e vuole farlo subito: una prospettiva che a Manchester sponda United, al momento, è quasi un’utopia.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, Cristiano Ronaldo in rotta con Rangnick: c’è anche la Juventus

Ronaldo Manchester United Real
Cristiano Ronaldo © LaPresse

La situazione andrà dunque monitorata, settimana dopo settimana, con Cristiano Ronaldo che è sempre più lontano dal Manchester United.