Juve, ESCLUSIVO Amoruso: “Vlahovic? Ho una sensazione. Vi dico la mia su Dybala”

L’ex attaccante della Juventus, Nicola Amoruso, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni: tanti temi trattati, tra cui Vlahovic e Dybala

La gara di ieri tra Milan e Juventus ha senza dubbio deluso le aspettative. Si attendevano gol e giocate spettacolari, ma così non è stato. Nessuna marcatura per entrambe le sfidanti, con il punteggio terminato sullo 0-0. Il punto guadagnato comunque, guardando la classifica, fa più comodo alla ‘Vecchia Signora’ che ai rossoneri. Anche se con una vittoria i torinesi si sarebbero piazzati momentaneamente al quarto posto sorpassando l’Atalanta.

Juventus Milan Amoruso Allegri Vlahovic Dybala
Maldini e Amoruso © Getty Images

L’ex attaccante della Juve, tra le altre, Nicola Amoruso è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Calciomercatonews.com, partendo proprio dallo scialbo match di San Siro: “La Juve è una squadra che si sta riorganizzando. La prestazione c’è stata da parte di entrambe le squadre. È stata una partita intensa, i giocatori stavano molto bene sulle gambe. L’hanno studiata molto tatticamente. L’impressione data è stata quella non tanto di voler far gol, quanto invece di non prenderlo. Mi sembra ci si sia preoccupati di questo, poche occasioni create sia da una parte che dall’altra“.

È contento della gestione di Allegri fino ad ora? 

Sì, perché è stato chiamato per ridare l’animo che la Juventus aveva perso dopo la partenza di Ronaldo. La qualità di questa squadra non è inferiore alle altre. Ha bisogno di far crescere i suoi giovani e di ritrovare i suoi campioni. Allegri in questo penso sia un allenatore formidabile. Fino ad ora, visto che la rosa attuale non ha lo strapotere di un tempo, il lavoro del tecnico è positivo”.

LEGGI ANCHE>>> Chiesa operato, inizia la riabilitazione | Il messaggio della Juve

ESCLUSIVO Amoruso: “Vlahovic non andrà alla Juventus. Solo lui non basterebbe”

Juventus Vlahovic Milan Dybala Allegri Amoruso
Vlahovic © LaPresse

Sono giorni caldi sul fronte Vlahovic. Da ex centravanti, quanto sarebbe importante per la Juventus questo colpo secondo lei?

Sarebbe fondamentale, però io non ho la sensazione che andrà a Torino. Lui è un giocatore veramente importante e per muoversi da Firenze necessita di un grande investimento. I bilanci della Juventus, anche dopo la partenza di Ronaldo, non è che siano floridi. Sarebbe tecnicamente perfetto per qualunque top club, è formidabile. Non credo che la Juventus possa fare ora un investimento del genere. Più probabile estero in estate? Ho questa sensazione”.

Per caratteristiche si sposerebbe bene con Allegri?

Vlahovic si sposerebbe bene con chiunque, ha qualità uniche. Forza fisica, tecnica, grandissima personalità. Sono certo che farebbe bene in tutte le grandi squadre. In questo momento è l’attaccante più forte della Serie A, per le sue potenzialità può diventare anche uno tra i più forti al mondo. È straordinario” .

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato, il Barcellona molla il big | Inter alla finestra

Amoruso pensa che potrebbe bastare Vlahovic alla Juventus per tornare ad altissimi livelli?

No non basterebbe, c’è bisogno di altro. Serve qualcosa anche a centrocampo e sugli esterni. Tolto Cuadrado, c’è bisogno di giocatori di spinta e di altri di qualità in mezzo al campo. Non basterebbe solo Vlahovic”.

ESCLUSIVO | Juventus, Amoruso su Dybala: “Si troverà un accordo, è l’unico giocatore che ha qualità”

Juventus Dybala Vlahovic Allegri Amoruso Milan
Dybala © LaPresse

Chiudiamo con Dybala: il rinnovo si è complicato e la Juve ha preso tempo cambiando le condizioni. Lei che idea si è fatto?

È il gioco delle parti, lui vuole un contratto importante. Questo può essere considerato giusto o sbagliato, ma basta vedere in giro. Il mercato fa tutto. Ci saranno richieste, Dybala evidentemente sta valutando pur volendo restare alla Juve. Ma credo che alla fine si troverà un accordo, anche perché se togliamo Dybala a questa squadra la qualità scenderebbe ancora di più. Poi come lo sostituisci? L’unico giocatore che ha qualità è lui, si è visto anche ieri. Bisogna pensarci bene prima di rinunciarci“.