Calciomercato Juve, mossa ‘americana’ per Vlahovic: ecco l’offerta

La Juve rompe gli indugi e tenta l’assalto disperato a Dusan Vlahovic: ecco l’offerta sul piatto del presidente viola Commisso

Incassata la volontà – o presunta tale, percheè le voci si rincorrono alla velocità della luce- di Dusan Vlahovic di restare in Italia, la Juve avanza con sempre più decisione la propria candidatura. L’attaccante della Fiorentina, che pareva destinato a restare in viola fino alla fine di questa stagione, potrebbe ora anticipare l’addio.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Juventus, Pioli frena ancora: finisce 0-0

Massimiliano Allegri dà indicazioni
Massimiliano Allegri © LaPresse

Massimiliano Allegri ha chiesto alla dirigenza di fare uno sforzo per arrivare al centravanti serbo da subito. Gli obiettivi ancora raggiungibili nella pur difficile e travagliata stagione bianconera necessitano di benzina fresca e soprattutto di tanti gol: quelli che garantirebbe Vlahovic se si trasferisse alla Continassa. L’operazione, nemmeno a dirlo, non è tra le più semplici. L’ostilità del patron Commisso a cedere il suo gioiello agli odiati rivali ha il suo peso non indifferente sulla vicenda. Ecco allora che la dirigenza bianconera starebbe pensando di ‘mirare al cuore’ del vulcanico presidente italo-americano.

Vlahovi, la Juve si gioca la ‘carta americana’: Weston McKennie

Weston McKennie esulta
Weston McKennie © LaPresse

Federico Cherubini, in accordo col resto della dirigenza e dello staff tecnico, sarebbe sul punto di mettere sul piatto addirittura Weston McKennie, il tuttofare statunitense che dopo un difficile avvio di stagione si è rivelato tra i migliori a disposizione del tecnico. Il sacrificio non sarebbe da poco, sussurra qualcuno.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Juventus, Allegri soddisfatto: “Dobbiamo arrivare tra le prime quattro”

L’idea di includere l’ex Schalke04 nell’affare Vlahovic è una mossa che nelle sue intenzioni dovrebbe smuovere a convincimento Commisso, connazionale di McKennie e desideroso di avere tra le sue fila uno dei giocatori americani più in vista. Ovviamente nell’affare è richiesta anche una congrua parte di solo cash, che i bianconeri quantificano in circa 35 miloni, considerando che ‘Il Maghetto’ è valutato 30. La Juve pare disposta davvero a tutto pur di arrivare al centravanti che già fa sognare i tifosi bianconeri.