Sorpresa Juventus, l’annuncio: “Lavorano ad un fortissimo centrocampista”

Non solo Vlahovic nei piani della Juventus: annuncio a sorpresa sul possibile super colpo a centrocampo dei bianconeri

Una prima parte di stagione deludente alla quale la Juventus vuole porrre rimedio anche grazie all’attuale sessione di calciomercato. È ormai chiaro che Dusan Vlahovic sarà la ciliegina sulla torta di gennaio: un centravanti in grado di riportare pericolosità al reparto avanzato di Allegri che, in più di un’occasione, ha sfoderato prestazioni insufficienti. Ecco però che in vista del prossimo giugno molto altro potrebbe cambiare, anche a centrocampo. In tal senso, Ilario Di Giovambattista ha lanciato una vera e propria ‘bomba’. Il noto giornalista, intervenuto ai microfoni di ‘Radio Radio’, ha rivelato quella che nell’estate 2022 potrebbe essere la grande operazione per rilanciare la mediana bianconera.

LEGGI ANCHE >>>Cessione Bentancur, spunta lo scambio che può convincere la Juventus

Dybala de Jong
Massimiliano Allegri © LaPresse

Si tratta di Frenkie de Jong, gioiello ex Ajax che con la maglia del Barcellona ha deluso ogni aspettativa, nonostante un esborso economico importantissimo da parte della società di Joan Laporta. “La Juventus sta lavorando al Vlahovic del centrocampo. Mi hanno fatto un nome”, ha rivelato Di Giovambattista, “uno fortissimo nell’Ajax che poi si è perso al Barcellona: Frenkie de Jong”. Un colpo da sogno, nonostante la lunghissima scadenza dell’olandese con la società blaugrana fino al 30 giugno 2026.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, contromossa Fiorentina | Da Vlahovic a Icardi!

Da de Jong a Dybala: “Deve sentirsi importante”

de Jong Juventus
Frenkie de Jong © LaPresse

Furio Focolari, sempre ai microfoni di ‘Radio Radio’, ha detto la sua su de Jong ma anche su gli ex Ajax che salutati i ‘Lancieri’ hanno fatto grande fatica: “Quelli che sono andati via dall’Ajax, non sono andati benissimo. Perchè, de Ligt ha fatto bene? Stesso discorso per de Jong e van de Beek”.

Un pensiero, poi, su Paulo Dybala che resta in scadenza nel giugno 2022 con la Juventus: “Con Guardiola Dybala ridiventa Dybala. È abulico, a volte irritante. Ma se lo metti nelle condizioni giuste può far bene perchè a pallone sa giocare”.

LEGGI ANCHE >>>Juventus, salta l’affare di fine mercato: dubbi sulla formula

Dybala de Jong Juventus
Paulo Dybala © LaPresse

Un discorso ripreso, quello sulla ‘Joya’, anche dall’ex bomber romanista Roberto Pruzzo: “Dybala può giocare dappertutto, ma lui ha bisogno di sentirsi importante. Diventare uno dei tanti può essere un limite, vederlo insieme a Chiesa e Vlahovic potrebbe essere una bella cosa”.