La Juve ringrazia Ancelotti, sulla fascia è l’intreccio super

Il Real Madrid ha come principale obiettivo quello di creare una rosa di campioni per la prossima stagione

Non che Carlo Ancelotti non abbia già una formazione di stelle, ma ovviamente si può fare di più. Soprattutto in difesa dove alcuni giocatori andranno a scadenza nel prossimo biennio e, soprattutto, vanno incontro all’età che avanza.

Allegri spera in Ferland Mendy
Massimiliano Allegri ©LaPresse

La lungimiranza della dirigenza delle merengues porta il Real a prevenire addirittura la scadenza 2026 di Alaba, terzino della difesa dei blancos. Il Real ha messo gli occhi su un campione della Bundesliga e tutto questo potrebbe generare un effetto domino che coinvolgerebbe anche la Serie A.

Real su Davies, via libera per Mendy alla Juventus

Davies libera Mendy alla Juventus
Ferland Mendy ©LaPresse

Alphonso Davies si è fatto notare da quando è approdato in Germania dal Canada. A soli 21 anni il suo cartellino è valutato circa 90 milioni e il suo contratto ha una scadenza fissata al 2025, cosa che però non fermerà l’assalto del Real. Se l’affare dovesse andare in porto, libererebbe la strada per la partenza di Ferland Mendy, terzino sinistro di 27 anni. La Juventus ha seguito da sempre il terzino franco-senegalese e se dovesse arrivare Alphonso Davies a Madrid, gli Agnelli potrebbero affondare il colpo. Tuttavia ci sono un po’ di ostacoli: l’ingaggio e il costo del cartellino. Mendy percepisce più di 9 milioni di euro a stagione e questo potrebbe essere uno scoglio non irrilevante, soprattutto se accostato al costo del cartellino, che si aggira attorno ai 45 milioni di euro. La Juventus ha una sola leva su cui spingere per portare il terzino a Torino in giugno e questa è l’amicizia tra le due dirigenze. Infatti gli Agnelli e Perez godono di un ottimo rapporto decennale e si potrebbe prefigurare una trattativa dilazionata nel tempo proprio grazie a questo connubio. Allegri e i tifosi juventini sperano di poter vedere Mendy in maglia bianconera, anche perché a giugno del 2023 Alex Sandro andrà via a scadenza molto probabilmente.