La crisi del Barcellona fa tremare il Milan: assalto immediato

Il Barcellona continua a lavorare in ottica futura arrivando anche a possibili colpi provenienti dalla Serie A: Xavi ci prova

Novità importanti per quanto riguarda il futuro del Barcellona, che è stato eliminato dai gironi dalla Champions League con un turno d’anticipo. Ora l’obiettivo è essere protagonista ancora in Europa League per poi cercare di lavorare sul fronte acquisti.

xavi barcellona
xavi barcellona © LaPresse

Il Barcellona continua così a mettere nel mirino diversi colpi interessanti: tra questi a centrocampo piace il profilo di Sandro Tonali, centrocampista italiano del Milan, che è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni sotto la gestione di Stefano Pioli. Come svelato dal quotidiano sportivo “Sport” Tonali piace per il suo tocco di palla e potrebbe così seguire il percorso dell’ex capitano rossonero, Franck Kessie, che è volato a Barcellona a parametro zero senza rinnovare il suo legame contrattuale con il club milanese. Un giocatore totale che è diventato un punto di riferimento importante per la mediana dello stesso allenatore emiliano, oltre a conquistare anche un posto nella Nazionale maggiore guidata dal Ct Roberto Mancini.

Milan, Tonali è il futuro dell’Italia

tonali
tonali milan © LaPresse

La sua posizione ideale è proprio quella in un centrocampo a due: non è puramente un regista davanti alla difesa in un sistema a centrocampo a tre. Un mediano capace di fare le due fasi di gioco in maniera stratosferica diventando un elemento cardine del Milan. Il suo futuro è anche in Nazionale maggiore diventando uno dei titolari inamovibili dell’Italia del Ct Roberto Mancini. Il Barcellona continua a monitorare attentamente a nuovi profili interessanti anche provenienti dalla Serie A: in questo modo è possibile arrivare a colpi interessanti per allestire una rosa super competitiva.

Tonali resta così nel mirino delle big d’Europa in vista della prossima sessione di calciomercato: in estate tutto può cambiare con la volontà del giocatore che potrebbe fare in tal senso la differenza. In questo modo il Milan continua a guardare anche in futuro arrivando a profili interessanti in caso di addio di uno dei giocatori più rappresentativi.