Clamoroso Pogba, via dalla Juve: cosa sta succedendo

La seconda avventura di Paul Pogba in maglia Juve potrebbe già essere arrivata agli sgoccioli: aria di rivoluzione in casa bianconera

Fermo ai box sostanzialmente dalla gara col Chivas Guadalajara – disputata il 23 luglio scorso, e che resta di fatto l’unico segno tangibile della sua presenza in campo dal suo ritorno alla Continassa – Paul Pogba scalpita per il rientro in campo. L’addio al Mondiale ha consentito al francese di lavorare con calma e tanta volontà per finalmente tornare a disposizione del tecnico Allegri.

Paul Pogba
Paul Pogba © LaPresse

Il terremoto in atto all’interno del club bianconero – con le ormai celeberrime dimissioni di Andrea Agnelli e dell’intero CdA – potrebbero però cambiare il destino anche di colui arrivato con le stigmate del miglior acquisto del mercato estivo. Tra voci di avvicendamenti nella proprietà bianconera, e sostituzioni di figure in ruoli chiave, tutti appaiono ora in discussione. Soprattutto chi è portatore di un ingaggio elevato. E che ha magari una carta d’identità – nonchè una condizione fisica – che sconsiglia progetti a lungo termine. Che sono invece quelli dai quali la Juve vorrebbe ripartire.

Pogba, futuro incerto: c’è la rivelazione

Federico Cherubini
Federico Cherubini © LaPresse

Cherubini è stato confermato, perchè lui è bravo a lavorare con i giovani. È un segnale della società. La Juve, per il momento che attraversa, non si può permettersi di vendere Fagioli o Miretti ad esempio. Possono andare via McKennie, Paredes e se gli arrivasse un’offerta ci penserebbero anche per Pogba“. Parole e musica di Sandro Sabatini, giornalista intervenuto sulle frequenze di Radio Radio.

Le possibilità che il club bianconero decida di aprire un corso totalmente nuovo, basato sulla valorizzazione dei gioielli cresciuti in casa, sconfessando il mercato degli ‘instant team‘ portato avanti finora, è una possibilità più che concreta. Le ‘previsioni’ di Sabatini, che per inciso non è il solo a pensarla così, tengono nel debito conto anche le possibili sanzioni, economiche e sportive, che la società potrebbe subire dalla Procura di Torino, dalla FIGC e dalla UEFA in relazione alle inchieste ancora in atto.

 

Guanti invernali Juventus

Prezzo Di Listino:
Nuova Da:
Out of Stock
acquista ora