La Premier si fa sotto: Allegri non può nulla

Dopo la pesante sconfitta rimediata contro il Napoli, molti calciatori bianconeri sono finiti sul banco degli imputati.

La sonora sconfitta rimediata dalla Juventus contro il Napoli, ha fatto finire sul banco degli imputati molti calciatori, che ora vedono il futuro in maglia bianconera incerto.

McKennie verso l'addio
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Termina dopo otto vittorie consecutive senza subire gol la grande serie positiva della Juventus, che ora è chiamata ad una reazione immediata. Oltre al campo, però, la vecchia signora ha occhi anche per il mercato, in modo da rinforzare la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. Anche le uscite tengono banco in casa bianconera, che in caso di offerta congrua prenderebbe in considerazione la cessione del centrocampista statunitense.

La Juve pensa al mercato: possibile cessione per McKennie

Come detto, dopo la sconfitta per 5-1 rimediata contro la squadra di Spalletti, per la Juventus è tempo di pensare anche al mercato, sia per quanto riguarda le entrare che le uscite.

McKennie verso l'addio
Weston McKennie ©LaPresse

Un calciatore che potrebbe presto salutare la vecchia signora è Weston McKennie, centrocampista statunitense classe 1998. Il centrocampista è stato uno dei calciatori più presi di mira sui social dopo la gara di ieri, e questo potrebbe spingerlo a prendere in considerazione l’idea di lasciare il club. Anche la società, in caso di offerta congrua, potrebbe decidere di cederlo per reinvestire i soldi sul mercato in entrata. Sul classe 1998 ci sono club di Premier, con Aston Villa e Bournemouth che lo stanno monitorando con insistenza. Questi club inglesi potrebbero mettere sul piatto la giusta offerta per convincere la Juventus a lasciarlo partire. Il calciomercato sta entrando nella sua fase più calda, con McKennie che potrebbe lasciare Torino dopo solo un anno e mezzo dal suo arrivo.