Spalletti, il lato glamour dell’Italia: lo stile del nuovo CT azzurro

Luciano Spalletti è il nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana e niente è lasciato al caso, nemmeno lo stile. Ecco come si presenterà l’allenatore

Due Mondiali consecutivi senza la partecipazione dell’Italia, che in bacheca ne conta ben quattro, sono davvero troppi da poter sopportare. L’incarico assegnato a Luciano Spalletti, vincitore appena pochi mesi fa dello scudetto in Serie A col Napoli, ha come obiettivo proprio quello di ripristinare l’epoca d’oro costellata dai successi. Chiaro è che il lavoro del dimissionario Roberto Mancini non è da trascurare, tutt’altro. Il suo contributo ha permesso la vittoria con un’incredibile cavalcata di EURO2020 e sarà quella la gioia dalla quale attingere l’energia per il nuovo percorso.

Lo stile di Luciano Spalletti
Italia, lo stile del Ct Spalletti (ANSA) – calciomercatonews.com

Badando anche ad aspetti decisamente meno importanti ma non per questo trascurabili, l’ultimo Ct è anche icona di stile per l’Italia nel mondo sportivo. Roberto Mancini è stato fra gli allenatori dell’Italia e italiani sicuramente più attenti alla cura anche dall’aspetto esteriore, del modo di presentarsi che, in quanto al Belpaese, è un marchio da difendere. La decisione di rinunciare all’incarico ha generato un terremoto interno alla FIGC, che aveva a tutti i costi rinnovato la fiducia nel tecnico anche nei momenti più angusti.

Non è stata presa per niente bene dal presidente Gabriele Gravina, ma ciò non ha sconfortato perché la soluzione Spalletti è di assoluto lusso e garanzia. L’unica questione da risolvere, ma è ad appannaggio dell’allenatore toscano, riguarda una penale da eventualmente riconoscere al Napoli per non aver rispettato l’anno sabbatico, del quale aveva parlato nel contesto della decisione di lasciare anzitempo la squadra partenopea. L’avventura però da Ct è ufficialmente cominciata.

Italia, comincia l’era Luciano Spalletti: lo stile del nuovo Ct

Non ci sarà tempo per il nuovo allenatore. Bisognerà raccogliere risultati fin da subito perché l’Italia sfiderà Macedonia del Nord e Ucraina durante la sosta del campionato. Le gare saranno valida per le qualificazioni a Euro 2024 e in Germania l’Italia deve andarci per difendere il titolo conquistato. Saranno quindi giorni di intenso lavoro per il gruppo che si è appena riunito a Coverciano. Luciano Spalletti dovrà cominciare a immaginare l’11 ideale e a trasmettere le sue idee, le quali hanno fatto le grandi fortune del Napoli.

Il gusto estetico di Luciano Spalletti
Luciano Spalletti, il look del nuovo Ct (ANSA) – Calciomercatonews.com

Ma come sarà lo stile del Ct rispetto a quello di Mancini? Anche esteticamente. Ha provato a immaginarlo ‘GQ’, osservando i look trendy del tecnico durante la sua carriera. Anticonformista e schietto dall’inizio alla fine, Luciano Spalletti predilige la moda attuale, risponde ai perfetti standard del presente con jeans skinny, ma anche camicie floreali, t-shirt attillatissime. Il tutto senza mai il suo rosario al collo. Niente abiti classici e doppio petto, fatta eccezione per la presentazione in conferenza stampa. L’allenatore preferisce le tute, qualche accessorio e un berretto per scendere in campo. Fuori, spazio alla fantasia. Sarà lo stesso in campo?