Roma, Garcia: ‘Abbiamo un debito con i tifosi, dobbiamo tornare al succeso’

garcia

Vigilia di Europa League per la Roma che, domani, alle 19, allo stadio Olimpico, affronterà il Feyenoord nella gara d’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Ecco le dichiarazioni del tecnico francese:

SUI RISULTATI NEGATIVI DELL’OLIMPICO – “Sarebbe troppo lungo spiegare perché non vinciamo da tanto in casa. Dobbiamo rispondere e vincere per i tifosi, siamo in difetto con loro. Vogliamo tornare al successo, dobbiamo fare solo questo”.

SULL’EUROPA LEAGUE – “Penso che abbiamo bisogno di esperienza in Europa, dobbiamo farci un nome. In campionato lottiamo tutto l’anno per qualificarci in Europa e speriamo sempre di arrivare in Champions League, ma adesso arriva l’Europa League contro una buona squadra come il Feyenoord e per farci un nome l’unico obiettivo è vincere e passare il turno”.

SULLA FORMAZIONE – “Per il momento non ci sono problemi di stanchezza, domenica vedremo. Domani metteremo in campo la formazione migliore per tentare di avvicinare la qualificazione. Ci sono due gare, domani dobbiamo fare un risultato più che positivo”.

SULLE ASSENZE – “Quanto pesano le assenze di Strootman e Maicon? Non penso a quelli che non possono giocare, mi fido ciecamente dei giocatori che ho a disposizione. Dobbiamo solo continuare ad essere solidi sul piano difensivo e provare a tirare di più in porta. Quando un giocatore torna dall’infortunio ha bisogno di giocare e quando ci sono tante assenze è normale che scendano in campo anche giocatori che non stanno al meglio. Faccio appello al loro amore per la Roma. Con tutti i giocatori al 100% potremmo affrontare nel migliore dei modi le partite restanti”.

SU UCAN – “E’ un giocatore molto giovane e di grande talento. Purtroppo ha passato tanto tempo in infermeria”.

SUI PORTIERI – “Giocherà Skorupski domani”.

SULLA STAGIONE IN CORSO – “Ditemi un’altra squadra in Europa con così tanti infortunati. La storia di quest’anno è questa, ma guardo il bicchiere mezzo pieno. Il secondo posto è più una cosa eccezionale che brutta. I tifosi devono sostenerci durante la partita, noi daremo tutto”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com