Napoli, Callejon: ‘Ho la coscienza a posto. Lavoro sempre al massimo’

SSC Napoli v AS Roma - TIM Cup

Josè Maria Callejon ha ricevuto il riconoscimento come miglior atleta del 2014 della provincia di Granada ma per l’attaccante spagnolo l’inizio del 2015 è da dimenticare. Zero gol, prestazioni al di sotto delle sue possibilità e l’arrivo di Manolo Gabbiadini che l’ha messo in ombra. Lo spagnolo, però, respinge le critiche dichiarando di non aver nulla da rimproverarsi: “Ho la coscienza a posto – le sue parole al momento della premiazione -, nel 2014 ho sempre lavorato al massimo affinché tutto potesse andare per il meglio e continuo a farlo. Ho vissuto un anno magico, coronando il sogno di vestire la maglia della Spagna e vincendo coppa Italia e supercoppa con il Napoli. Il premio è un riconoscimento ad anni di sacrifici: gli stessi che sto facendo anche nel 2015″.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com