Fiorentina, Alonso: ‘Mi manca Joaquin. Rinnovo ok. Kalinic è forte’

ALONSO

Marco Alonso, ai microfoni di Radio Blu, ha parlato del suo futuro e del momento che sta attraversando la Fiorentina: “Siamo tutti molto contenti. E’ bello essere lì, ma ancora manca davvero tanto, dobbiamo lavorare ancora di più con la stessa umiltà e continuare a dare il 100%. Se nello spogliatoio parliamo di Scudetto? Ne parlate sicuramente più voi. Noi pensiamo partita per partita, ora dobbiamo giocare una gara molto importante in Portogallo e poi cominceremo a preparare la gara con l’Atalanta. Cosa dico ai tifosi che sognano lo Scudetto? Anche noi vogliamo vincerlo, stiamo lavorando col mister per questo e credo che ci sia grande margine di miglioramento. Kalinic?
Con Nikola mi sto trovando benissimo sia in campo che fuori e credo che questo sia molto importante. Abbiamo una bella amicizia e spero che continueremo a fare così bene anche in campo. Fin dal primo giorno ho visto che era un bel giocatore. Anche nelle prime partite, nonostante non avesse segnato, avevo visto che era un ottimo attaccante. E’ davvero forte. Il mio rinnovo? Ho avuto un paio di incontri dopo l’estate e siamo vicini. Ancora non è arrivata la firma, ma siamo vicini e tra poco arriverà. La mia volontà è quella di rimanere e ho la testa al 100% sulla Fiorentina. Questo inizio di stagione mi ha convinto ancora di più. Se in estate c’è mai stato un momento in cui sono stato vicino a lasciare Firenze? No, già in estate abbiamo iniziato a parlare col club del rinnovo poi ci sono stati dei rallentamenti ma ho passato un’estate molto tranquilla. Quanto mi manca Joaquin? Tanto. Ogni giorno che passa sempre di più. Io venivo con lui tutti i giorni al campo e passavo tanto tempo con lui. Ha fatto però una scelta diversa e tutti noi siamo contenti per lui. Mi dispiace per come è andata e per come ha lasciato Firenze. Io capisco i tifosi e comprendo le loro ragioni, ma al Betis gli offrivano un contratto di 3 anni, aveva là la famiglia e credo che alla fine vada capito il suo comportamento. Se possiamo puntare alla Champions? Sì. Negli ultimi anni ci siamo andati vicino, ma penso che posso essere l’anno buono. Arrivare in Champions sarebbe bellissimo, una gara qui al Franchi sarebbe davvero fantastica”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com