Calciomercato, dall’Inghilterra: Mou-Real bis, Guardiola al Chelsea da giugno

© Getty Images
© Getty Images

L’avventura di José Mourinho al Chelsea è terminata oggi pomeriggio dopo un inizio settimana complicato e ricco di polemiche. Fatale per lo Special One il ko rimediato nell’ultima sfida di Premier League contro il Leicester City di Ranieri che ha convinto società e allenatore a prendere la più drastica delle decisioni: la separazione consensuale. I Blues si trovano attualmente nella parte bassa della classifica a quota 15 punti, troppo pochi per chi ha in squadra giocatori del calibro di Oscar, Hazard, Diego Costa, Willian e via dicendo.

IL TRAGHETTATORE – Dall’Inghilterra si susseguono le voci di chi sarà l’erede di Mourinho. Una delle ipotesi più accreditate, riportata fra l’altro dal Daily Mail, è quella che porta a Guus Hiddink: il tecnico olandese – si tratterebbe di un ritorno – sarebbe pronto per traghettare il Chelsea fino al termine del campionato già dalla prossima partita dei Blues contro il Sunderland. Per Sky Sports sarà invece l’assistant manager Steve Holland a prendere momentaneamente le redini della squadra fino a nuovo ordine.

L’EREDE DI MOU – Il vero e proprio erede di Mourinho sarà svelato soltanto a stagione terminata. Tra i media britannici si fanno strada le candidature di Simeone e Pep Guardiola con quest’ultimo favorito ma che, secondo il Daily Mail, avrebbe intenzione di chiedere ad Abramovic dieci nuovi giocatori per inaugurare un nuovo ciclo. Difficile se non impossibile la pista che porta ad Ancelotti, più vicino al Bayern soprattutto nel caso in cui Guardiola approdasse in Premier.

MOU-REAL: BIS? – E Mourinho? Secondo i bookmakers, sottolinea Sky Sports, lo Special One tornerà al Real Madrid; difficile vedere invece il portoghese sulla panchina di Manchester United, Psg o Bayern Monaco. Ricordiamo che anche la situazione di Rafa Benitez sulla panchina delle Merengues è molto complicata e un esonero dello spagnolo non è da escludere. E con un Mourinho libero…

Segui @Fede0fede – www.calciomercatonews.com