Home Calciomercato Inter Calciomercato Serie A, da Karsdorp a Borja Valero: chi parte a gennaio

Calciomercato Serie A, da Karsdorp a Borja Valero: chi parte a gennaio

CONDIVIDI
Calciomercato Serie A
Rick Karsdorp (Getty Images)

Calciomercato Serie A, la lista di esuberi e delusioni che a gennaio possono dire addio: da Karsdorp a Borja Valero, fino a Montolivo, Joao Mario e altri

Calciomercato Serie A sempre in fermento, anche a campionato in corso. La pausa per le nazionali è l’occasione per un primo bilancio stagionale per tutte le squadre. I punti di forza e di debolezza delle rose iniziano ad emergere così come le strategie per la sessione di gennaio. Ci sono diversi giocatori, soprattutto tra le big, che stanno deludendo le attese e che dunque sembrano già con le valigie in mano. Facciamo il punto della situazione.

Calciomercato Serie A, chi parte a gennaio?

In casa Roma, in bilico la posizione di Rick Karsdorp, che pur essendosi ripreso dagli infortuni ha trovato finora pochissimo spazio. Per lui prende corpo la possibilità di un ritorno per sei mesi al Feyenoord, per accumulare minutaggio e rilanciarsi opportunamente. Nell’Inter, da inamovibile che era, Borja Valero è finito ai margini ed è, verosimilmente, sacrificabile. Il centrocampista ha mercato in Spagna, presso qualche club di medio cabotaggio, anche se l’ingaggio (2,5 milioni) può essere un freno. Da valutare anche la posizione di Joao Mario, rimasto in estate ma che, al momento, non è stato utilizzato da Spalletti e a propria volta potrebbe riprendere le valigie. Spagna e Inghilterra le destinazioni più probabili.

Il Milan deve fare i conti con Montolivo, autentico separato in casa in scadenza di contratto. Gattuso proprio non lo vede, l’addio a gennaio sembra scontato, a diverse squadre in Italia di medio livello la sua esperienza potrebbe fare comodo. Anche per Josè Mauri lo spazio in rossonero sembra davvero risicato, la priorità è trovargli una sistemazione. Quello che la Juventus farà con Moise Kean. Il giovane attaccante bianconero ha bisogno di giocare con continuità, l’incontro con Raiola dovrebbe chiarire quale potrebbe essere il contesto tecnico adeguato per fargli fare esperienza, in Serie A o all’estero.