Home Ultim'ora Derby di calciomercato: sfida tra Inter e Milan per Arturo Vidal

Derby di calciomercato: sfida tra Inter e Milan per Arturo Vidal

CONDIVIDI
Vidal, calciomercato Inter (Getty Images)

Arturo Vidal soffre al Barcellona, mentre la Serie A monitora i suoi movimenti. In particolare, Inter e Milan avevano già palesato il proprio interesse per il giocatore cileno. 

A Barcellona scoppia il caso Vidal. Il centrocampista non fa più nulla per nascondere la sua insofferenza tra le fila dei blaugrana. Da quando è arrivato nel club spagnolo, l’ex bianconero ha collezionato solo settantasei minuti di gioco. Tanta panchina per il guerriero cileno che ha cominciato a reagire in malo modo. Attraverso il suo profilo Instagram, Vidal ha lanciato un inequivocabile messaggio alla sua squadra: una foto di lui seduto in panchina con una didascalia “Con i traditori non si combatte, si impiccano da soli”, pubblicata subito dopo il pareggio del Barcellona con il Valencia. Sulla faccenda è intervenuto Pep Segura, General Manager del club spagnolo, che ha invitato il giocatore ad avere rispetto della società e dell’allenatore.

Calciomercato, Vidal nel mirino di Inter e Milan

Vidal, calciomercato Milan (Getty Images)

In questo clima così teso appare sempre più evidente che King Arthur decida di andare per un’altra strada, con buona pace del Barcellona. Le cose potrebbero risolversi già a gennaio, dal momento che a Vidal non sono mai mancate le offerte. Prima di finire tra i balugrana, il centrocampista aveva rifiutato le proposte di Inter e Milan. Entrambe le squadre milanesi avevano messo gli occhi sul possente giocatore. Si era scatenato un vero e proprio derby di calciomercato per l’acquisto dell’ex Bayern Monaco, con i i nerazzurri che nel finale erano passati in vantaggio. L’Inter aveva provato in tutti i modi a riportarlo in Serie A con una cessione a costo ridotto. Il resto è storia nota, Vidal ha firmato con il Barcellona per tre stagioni, ma queste tensioni con la società potrebbero riaprire gli scenari, con Inter e Milan ancora in prima fila per averlo.

Alessandra Curcio