Home Mercato Inter Calciomercato Inter, la Cina ritorna a tentare Nainggolan

Calciomercato Inter, la Cina ritorna a tentare Nainggolan

CONDIVIDI

Calciomercato Inter, Radja Nainggolan di nuovo verso la Cina

Nainggolan
Radja Nainggolan (Getty Images)

Radja Nainggolan non ha convinto i tifosi dell’Inter, fra infortuni e problemi vari: ora per lui si riapre l’ipotesi Cina

Si avvicina il mercato di gennaio e iniziano a circolare le prime voci su nuovo interesse di molti club cinesi per Nainggolan. L’anno scorso l’ex Roma è stato a un passo dal Guangzhou di Cannavaro, ma all’improvviso la trattativa è saltata quando mancavano soltanto le firme. Un colpo di scena che ha trattenuto il giocatore per altri 6 mesi nella capitale, prima di salutarla direzione Milano. All’Inter ha potuto riabbracciare Spalletti, uno dei tecnici più influenti della sua carriera e decisivo per la chiusura dell’affare. Un rapporto però che potrebbe già terminare, questa volta per il “tradimento” di Nainggolan e per quella corte cinese che non si è mai sopita.

Arrivato all’Inter per circa 38 milioni di euro (poi ammortizzati dalle cessioni di Zaniolo e Santon) Nainggolan ha firmato un contratto di 4 anni fino al 2022, ma il suo inizio sta incontrando molte difficoltà. Arrivato già infortunato dalla Roma, ha dovuto saltare l’esordio in campionato e la successiva sfida col Torino per poi giocare le successive 7 partite da titolare, dove ha segnato subito il primo gol a Bologna. Nel derby di fine ottobre però si è fatto male alla caviglia e dopo un mese e mezzo il problema non è ancora rientrato. Fuori con Lazio e Barcellona, ha subito una ricaduta a Wembley non venendo convocato per due partite chiave: la prima da ex contro la Roma e il derby d’Italia a casa della Juve. Spalletti ha dichiarato che non ci sarà nemmeno martedì per l’incontro decisivo di Champions con il Psv, squadra tra l’altro sconfitta all’andata grazie al 2-1 di Nainggolan.

Calciomercato Inter, la Cina chiama, Nainggolan ci pensa

L’Inter spera di recuperarlo in fretta perché crede molto nel giocatore che però dovrà guadagnarsi la fiducia sul campo, aiutando la squadra a raggiungere tutti gli obiettivi. Intanto il mercato di gennaio è alle porte e la Cina sembra ancora tentata all’assalto per Nainggolan, dopo l’ultimo tentativo fallito. Per l’Inter però è incedibile e la sua cessione non è contemplata, a meno che Nainggolan ci ripensi e decida di riprendere il discorso con l’Oriente. La volontà del giocatore sarà decisiva e se non a gennaio, il calciomercato estivo dell’Inter dopo il bilancio della stagione potrebbe aprirsi con i primi fuochi d’artificio in attesa di capire anche le nuove direttive di Marotta.