Home Mercato Inter Calciomercato, la lista della spesa di Conte all’Inter: sogno Matic

Calciomercato, la lista della spesa di Conte all’Inter: sogno Matic

CONDIVIDI

Calciomercato, la lista della spesa di Conte all’Inter: sogno Matic

Conte calciomercato Inter Matic
Antonio Conte @ Getty Images

In caso di addio di Luciano Spalletti, Marotta potrebbe portare all’Inter Antonio Conte. Ecco le sue richieste di calciomercato

Il mese di dicembre è maledetto per Luciano Spalletti. L’allenatore nerazzurro fra venerdì e martedì ha mancato due occasioni importanti: l’avvicinamento alla Juventus in classifica nello scontro diretto e la qualificazione agli ottavi di Champions League. Il pareggio contro il PSV di Eindhoven è stato fatale per la Beneamata che sarà costretta a continuare la sua campagna europea in Europa League. Anche la posizione del tecnico di Certaldo non è più salda, soprattutto in vista della prossima stagione, e con l’arrivo di Beppe Marotta le possibilità che Antonio Conte subentri a Spalletti si sono alzate significativamente.

Per le ultime notizie sul calciomercato dell’Inter —> clicca qui!

Calciomercato Inter, le possibili richieste di Conte per rinforzare la rosa

Matic calciomercato Inter
Nemanja Matic @ Getty Images

Se dovesse arrivare all’Inter, Antonio Conte potrebbe rinforzare, come primo reparto, il centrocampo. Borja Valero, ormai in là con gli anni, e le poche garanzie date da Radja Nainggolan, potrebbero portare l’ex allenatore della Juventus a spingere per portare ad Appiano Gentile, Arturo Vidal, già vicino nella scorsa sessione di calciomercato. In mediana però, il sogno è Nemanja Matic. Il forte centrocampista del Manchester United di Josè Mourinho, sarebbe il metronomo giusto in grado di affiancare al meglio le geometrie di Marcelo Brozovic. Anche in difesa, con la possibile partenza di Joao Miranda, l’obiettivo sarebbe Andreas Christensen, difensore danese classe 1996 del Chelsea. Il giovane giocatore dei Blues è ai margini del progetto di Maurizio Sarri e una sua partenza da Stamford Bridge non è da escludere.

Giorgio Trobbiani