Home Mercato Roma-Schick, il gol non basta: ecco il suo futuro

Roma-Schick, il gol non basta: ecco il suo futuro

CONDIVIDI

Roma-Schick, il gol non basta: ecco il suo futuro

Schick Calciomercato
Schick (Getty Images)

Patrik Schick è uno dei possibili partenti a gennaio della rosa giallorossa. Nonostante la buona prestazione contro il Sassuolo, il ceco potrebbe fare le valigie

La Roma ha chiuso ieri il suo 2018, vincendo nella difficile trasferta del Tardini contro il Parma per 0-2. I giallorossi torneranno a giocare in campionato il prossimo 19 gennaio contro il Torino, nella prima gara del 2019. Chi potrebbe non far parte più della compagine capitolina è Patrik Schick, in campo ieri solo nei 7′ finali di gara.

L’attaccante ceco infatti potrebbe seriamente lasciare la Roma per accasarsi in prestito altrove, con la Sampdoria pronta a farsi avanti laddove si palesasse questa opportunità. Del resto i numeri di Schick con la maglia giallorossa sono impietosi: 44 partite, 5 gol e un solo assist. Troppo poco per un attaccante pagato complessivamente 40 milioni di euro, che avrebbe dovuto far fare al reparto offensivo giallorosso un salto di qualità.

Per tutte le notizie sui giallorossi CLICCA QUI!

Calciomercato Roma, Schick in partenza a gennaio: non basta l’acuto contro il Sassuolo

Di qualità i giallorossi ne hanno decisamente vista poca con il Schick in campo, che non è mai riuscito a dare un contributo determinante nelle volte in cui è sceso in campo. L’unica vera eccezione è stata la partita del 26 dicembre scorso contro il Sassuolo, durante la quale l’ex Sampdoria si è guadagnato il calcio di rigore dell’1-0 giallorosso, andando poi a segnare il gol del raddoppio.

Questo acuto, uno dei pochi nella sua storia giallorossa, non gli varrà probabilmente la conferma per il resto della stagione. Del resto la Roma dovrà necessariamente fare meglio nella seconda parte di campionato, dovendo obbligatoriamente centrare la qualificazione in Champions League. Di occasioni ce ne saranno sempre meno ed è per questo che il 22enne di Praga potrebbe andarsi a ritrovare altrove, in una piazza più tranquilla e meno esigente rispetto a quella della Capitale.