Home News Calciomercato, il valzer dei ds: da Giuntoli ad Ausilio

Calciomercato, il valzer dei ds: da Giuntoli ad Ausilio

CONDIVIDI

Calciomercato, il valzer dei ds: da Giuntoli ad Ausilio. Ecco la situazione

Ausilio e Zanetti Inter
Ausilio Zanetti (Getty Images)  

Il mercato dei direttori sportivi è in fermento. Da Ausilio a Giuntoli passando per Leonardo: la situazione delle big di Serie A. 

Calciatori, allenatori ma non solo. La prossima estate di calciomercato vedrà tra i protagonisti principali anche i direttori sportivi con la Serie A che tra conferme e rivoluzioni in atto si prepara a cambiare volto. La notizia di giornata riguarda il prolungamento per altre cinque stagioni del rapporto tra Cristiano Giuntoli e il Napoli che proseguiranno quindi a braccetto un matrimonio finora molto produttivo. Situazione apparentemente tranquilla anche in casa Juventus con Fabio Paratici che dovrebbe restare così come Leonardo al Milan che avrebbe convinto la proprietà. Situazione molto più complessa in casa Inter dove la figura di Marotta è chiaramente ingombrante per Piero Ausilio che potrebbe anche decidere di cambiare aria. Oltre all’opzione Roma per lui si parla con insistenza anche della Sampdoria qualora dovesse liberarsi la poltrona di Sabatini. Per i nerazzurri avanza anche l’idea Riccardo Pecini, ora dg dell’Empoli, mentre per quanto riguarda Massimiliano Mirabelli spunta l’ipotesi Cagliari dove però Giulini è soddisfatto dall’operato di Marcello Carli.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato direttori sportivi: pronto il valzer

Mentre a Firenze il potere sarà nelle mani di Pantaleo Corvino, a Roma c’è un vero e proprio rebus da risolvere. Ufficializzato nei giorni scorsi l’addio di Monchi, i giallorossi sono a caccia di una nuova figura che potrebbe essere anche una vecchia conoscenza. Walter Sabatini non ha mai negato il legame con i colori giallorossi e sarebbe uno dei candidati al ritorno. Oltre al direttore dell’area tecnica della Sampdoria, potrebbe venire anche il ds dei blucerchiati Carlo Osti mentre affascina la già citata ipotesi Ausilio. In lontananza anche Faggiano mentre non sono da sottovalutare le suggestioni Manga dell’Eintracht e Overmars dell’Ajax.