Home Mercato Juventus Calciomercato Juventus, futuro Cristiano Ronaldo e Allegri: l’annuncio di Paratici

Calciomercato Juventus, futuro Cristiano Ronaldo e Allegri: l’annuncio di Paratici

CONDIVIDI

Il direttore sportivo del club bianconero si è espresso favorevolmente per quanto riguarda il futuro del campione portoghese e dell’allenatore livornese

Calciomercato Juventus
Cristiano Ronaldo (Getty Images )

La Juventus potrebbe già festeggiare già oggi l’ottavo Scudetto di fila collezionando un punto nella sfida di campionato contro la Fiorentina. Pochi minuti fa lo stesso direttore sportivo del club bianconero, Fabio Paratici, ha confermato le parole del presidente Agnelli e dello stesso Allegri ai microfoni di Sky Sport: “Hanno parlato sia Agnelli che l’allenatore, non si può essere più chiari di così. Dobbiamo concentrarci sullo scudetto, godiamocelo perché ce lo siamo meritati. Non è il giorno per parlare di queste cose”. Poi lo stesso dirigente della Juve ha confermato anche la permanenza di Cr7 ancora a Torino:  “Non ci sono dubbi, sarà il futuro della Juventus. È sorridente come lo siamo tutti noi, abbiamo la possibilità di arrivare a un traguardo storico. Ripeto, ci concentriamo su questo”.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus, Paratici come Agnelli

Dopo l’eliminazione in Champions League contro l’Ajax il numero uno del club bianconero ha esaltato le qualità del livornese ai microfoni di Sky Sport:  “Abbiamo un grande allenatore con lui ci vedremo a giugno, al termine della stagione, per portare avanti il discorso insieme”. Ma negli ultimi giorni dall’Inghilterra si è diffusa l’indiscrezione di un possibile ritorno di Antonio Conte sulla panchina della compagine piemontese. Il tecnico leccese, ormai libero dopo aver risolto il suo contratto con il Chelsea, non vede l’ora di tornare aspettando così un’altra occasione nella sua gloriosa carriera. Il futuro di Massimiliano Allegri sembra già scritto, ma attenzione alle novità delle prossime settimane. Il calcio è imprevedibile e tutto potrà essere ridiscusso al termine della stagione nonostante l’ennesimo Scudetto conquistato.