Home Mercato Inter Calciomercato Inter, Bale verso il Jiangsu Suning. Torna di moda a gennaio?

Calciomercato Inter, Bale verso il Jiangsu Suning. Torna di moda a gennaio?

CONDIVIDI

Voci ormai sempre più insistenti provenienti dalla Spagna accostano Gareth Bale, campione del Real Madrid, al club cinese dei proprietari dell’Inter, vale a dire il Jiangsu Suning

calciomercato Inter Bale Jiangsu Suning
Gareth Bale (Getty Images)

Secondo quanto riportato da ‘Marca‘, Gareth Bale sarebbe a un passo dal trasferimento al Jiangsu Suning. Già nelle prossime ore infatti il fuoriclasse gallese potrebbe salutare il Real Madrid per accasarsi al club cinese del gruppo azionista di maggioranza anche dell’Inter. Un affare a colpi di milioni di euro. Per la precisione, i milioni che il 30enne potrebbe guadagnare nei tre anni di contratto che sarebbe in procinto di firmare sarebbero ben 22. Un’operazione tra le più onerose della storia del calcio che però significherebbe anche un brusco addio di Bale dai campionati che contano. O forse solo un arrivederci per pochi mesi. Non sarebbe infatti da escludere che già a gennaio il campione britannico possa far ritorno in Europa. E la destinazione potrebbe essere proprio l’Inter.

Leggi anche ——> Calciomercato Inter, Conte verso una decisione inattesa su due esterni

Calciomercato Inter, Bale in prestito all’Inter per sei mesi stuzzica Suning?

Zhang Jindong, proprietario delle due società oltre che del gruppo Suning stesso, potrebbe regalare, o per meglio dire, prestare l’esterno offensivo al tecnico nerazzurro Antonio Conte.

Per tutte le ultime notizie sul mercato dell’Inter CLICCA QUI

Se difatti l’allenatore salentino riuscirà a dimostrare in questi primi mesi alla guida della squadra meneghina di poter concretamente contendere il titolo di campione d’Italia alla sua ex Juventus, allenata da Maurizio Sarri, il numero uno cinese potrebbe essere tentato dall’effettuare una simile mossa a costo zero per provare a vincere il suo primo e importante trofeo in terra europea. Insomma, per ora tutto in divenire e nel campo delle ipotesi ma al tempo stesso nelle mani di Conte stesso e dei suoi giocatori.

L.M.P.