Home Mercato Estero Premier League, mercato chiuso e volti nuovi: ecco come cambia il calcio...

Premier League, mercato chiuso e volti nuovi: ecco come cambia il calcio inglese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:41
CONDIVIDI

 

Manchester City
Manchester City (Photo Getty Images)

La finestra estiva di mercato in Premier League ha ufficialmente chiuso, molti volti i nuovi e le partenze importanti: tante le novità tra cui il var

Ieri pomeriggio, si è ufficialmente conclusa la finestra estiva del calciomercato inglese. Non ci sono stati grandi nomi in entrata, mentre abbiamo visto uscire dalla Premier nomi importanti come quello di Eden Hazard. Il belga dopo ben sette stagioni al Chelsea è approdato al Real Madrid per un totale di 130 milioni. I blues avendo il mercato bloccato hanno potuto solo ufficializzare Christian Pulisic già acquistato a Gennaio dal Dortmund. La squadra che ha speso di più sono proprio i campioni del Manchester City, che pur acquistando solo quattro giocatori (Rodri, Angelino, Pedro Porro e Cancelo) hanno speso la bellezza di 167 milioni. Dall’altra parte di Manchester si è consumato l’acquisto più oneroso della storia per un difensore. Maguire infatti è approdato allo United per 87 milioni, diventando il difensore più pagato di sempre. Oltre al centrale dal Leicester, arrivano a Manchester Wan-Bissaka, altro investimento importante perchè prelevato dal Cristal Palace per 55 milioni, ed il giovane Daniel James dallo Swansea. Una sola cessione importante per i red devils, ovvero Romelu Lukaku all‘Inter.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

A Londra l’Arsenal ha effettuato un buon mercato acquistando Nicolas Pepe dal Lille, acquisto più costoso del mercato dei gunners, Tierney dal Celtic e David Luiz dai cugini del Chelsea. Molti addii però nella rosa di Wenger, hanno lasciato il club: Ramsey, Koscielny, Cech, Ospina, Jenkinson e Wellbeck. L’altra fazione di Londra, il Tottenham, ha effetuato pochi colpi. Sessegnon e Lo Celso sono arrivati, e Trippier Janssen e Llorente sono partiti. Mentre non ha praticamente effetuato trattative il Liverpool di Klopp che ha voluto riconfermare la rosa con cui è salito sul tetto d’Europa. Da sottolineare il grande mercato della neo promossa Aston Villa che ha speso 148 milioni, e l’arrivo nel calcio inglese di due italiani, Patrick Cutrone e Moise Kean. Un mercato quello della Premier League privo di grandi colpi, ma sicuramente il campo saprà regalarci grande spettacolo come sempre. Sopratutto con l’arrivo del Var e di nuove regole.

Premier League, anche in Inghilterra arriva il Var: cambiano le regole

Anche in Inghilterra approda il Var. Dopo aver rifiutato la tecnologia per due anni, anche nei campi inglesi arriva la video assistant refree. La tecnologia esordirà per la prima volta in terra inglese questa sera in occasione della prima partita di campionato LiverpoolNorwich. Inoltre cambia anche una regola importante: in caso di arrivo di due squadre a pari punti non si conterà più la differenza reti ma si vedranno gli scontri diretti. Una nuova Premier League sta per nascere, e ci auguriamo sia spettacolare come sempre.

M.D.