Milan, contro la Fiorentina l’ex Montella e idee di mercato: le ipotesi

Milan, contro la Fiorentina tornerà l’ex Montella e tra i viola spuntano alcune idee di calciomercato: tutti gli intrecci per il big match di stasera

Vincenzo Montella © Getty Images

San Siro è stato il suo palcoscenico dal 2016 al 2017, quando era sulla panchina dei rossoneri. Adesso, il ritorno da avversario contro il Milan avrà un sapore particolare per lui. Dopo aver raggiunto nuovamente la vittoria in Serie A, Vincenzo Montella è carico e volenteroso. Sa che i rossoneri di Marco Giampaolo stanno vivendo un momento di difficoltà, mentre la sua Fiorentina sembra in grande rilancio. Il colpaccio è possibile, ma partite come queste fanno sempre storia a sé, soprattutto quando dall’altra parte c’è una squadra ferita e desiderosa di riscattare il risultato di Torino. E stasera, guai ad aspettarsi una partita tenera e priva di possibili colpi di scena: Montella avrà certamente voglia di prendersi la sua personalissima vendetta e portare i viola nuovamente nella parte sinistra della classifica.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Calciomercato Milan, suggestioni Castrovili, Milenkovic e Benassi: le ipotesi

Stasera, però, occhio anche ai possibili incroci di calciomercato. Giampaolo o non Giampaolo, il Milan ha bisogno di due tasselli nel proprio organico: un centrale difensivo ed una mezzala. Ecco, tra le fila della Fiorentina potrebbero esserci alcuni calciatori che farebbero al caso dei rossoneri. Nel reparto arretrato, il colosso serbo Nikola Milenkovic sarebbe un profilo molto interessante da incorporare nella linea a quattro, in coppia con Romagnoli. Il centrale viola ha fisico ed è bravissimo nel gioco aereo, caratteristiche che gioverebbero molto a questo Milan. A centrocampo, invece, impossibile non notare un astro nascente come quello di Gaetano Castrovili. Il giovane viola ha rapito letteralmente chiunque e rappresenterebbe l’aggiunta ideale al centrocampo rossonero, soprattutto in chiave futura. Alternativa low cost, infine, al neo-titolare dei gigliati è Marco Benassi, ormai scivolato in basso nelle rotazioni di Montella e che potrebbe cercare spazio altrove, già a partire da gennaio. L’ex Toro non sarebbe forse un colpo da sogno, ma rappresenterebbe comunque un’aggiunta di valore al reparto mediano dei rossoneri, per esperienza e conoscenza del ruolo.

A.M.